/apps/enel-x-digital-ecosystem/templates/page-content

Che cos'è la biodiversità?

La biodiversità è la grande varietà di forme di vita che abitano la Terra. Comprende la diversità all'interno delle specie, tra le specie e degli ecosistemi: non solo i milioni di piante, animali e microbi diversi che vivono sul nostro pianeta, ma anche le variazioni genetiche e i tratti all'interno delle specie (come le diverse varietà di colture). La definizione di biodiversità copre anche tutti i diversi tipi di ecosistemi che esistono sulla terraferma e sott'acqua. L'importanza della biodiversità non può essere sopravvalutata: essa supporta direttamente l'agricoltura, la silvicoltura, la pesca, il turismo e altre attività economiche che sostengono le nostre società ed economie a livello globale, regionale e locale. Secondo l'OCSE, questi benefici includono il ciclo dei nutrienti, la fornitura di habitat, l'impollinazione, il controllo dell'erosione e la regolazione del clima. La questione di cosa sia la biodiversità - le piante, gli animali e le specie invisibili all'occhio umano con cui coesistiamo quotidianamente - ha un forte legame con la sostenibilità nei settori dello sviluppo e dell'innovazione.

Perché la biodiversità è importante?

“Biodiversità” è semplicemente un termine scientifico per esprimere “la varietà della vita sulla Terra”, dal più piccolo microbo all'albero più alto della foresta amazzonica. L'interazione tra gli 1,6 milioni di specie catalogate del pianeta costituisce gli ecosistemi che puliscono l'acqua, purificano l'aria, mantengono il suolo, regolano il clima, riciclano i nutrienti e ci forniscono cibo. Forniscono inoltre materie prime e risorse per farmaci e altri scopi. Sostengono le nostre economie e rendono possibile la vita come la conosciamo.
Un ecosistema, per mantenersi sano, ha bisogno di biodiversità. Salvare una specie dall'estinzione non è solo una nobile causa. E non sono solo le specie "superstar" come gorilla e tigri a dover essere salvate. La nostra produzione alimentare è resa possibile dal lavoro “pesante” di specie di insetti spesso poco conosciute. L'estinzione di una singola specie potrebbe avere un impatto su un intero ecosistema vitale per il benessere umano.
video
La biodiversità è importante in campagna, nei terreni agricoli o nelle foreste, ed è un problema fondamentale anche per l'urbanizzazione. Oltre alla perdita di natura in termini di specie e habitat, le aree urbane possono alterare il clima locale e regionale, poiché i cambiamenti nell'uso del suolo associati all'urbanizzazione hanno un forte impatto sulla temperatura, sulle precipitazioni e sul ciclo dell'acqua nelle aree urbane e nelle loro vicinanze.
Gli ecosistemi equilibrati sostenuti dalla biodiversità in un contesto urbano forniscono soluzioni naturali a molte delle sfide che le città devono affrontare, contribuendo alla pulizia dell'aria, al filtraggio dell'acqua, alla prevenzione delle inondazioni, alla riduzione del rumore, alla ricreazione e alla mitigazione e all'adattamento ai cambiamenti climatici. Inoltre, il ruolo della biodiversità urbana ha effetti chiari e diretti sul benessere umano, sulla salute fisica e psicologica, sulla salute sociale e culturale e sulla salute e stabilità economica.

Come proteggere la biodiversità?

La tutela della biodiversità, definita come la conservazione dell'intero spettro di organismi viventi nelle loro varie forme nei rispettivi ecosistemi, è una necessità non negoziabile in qualsiasi circostanza, anche nel contesto dello sviluppo economico. Proteggere la biodiversità significa sviluppare l'agricoltura, la silvicoltura, il turismo e molte altre attività, trovando contemporaneamente il modo di coesistere con gli habitat animali e vegetali e di proteggerli. Ciò può richiedere la creazione di soluzioni che combinino la tecnologia con la protezione della biodiversità. 
At the Heart of our Culture

Enel X inaugura il Bee Garden sul tetto della sede centrale di Roma

Tre alveari e 180,000 api contribuiscono alla biodiversità urbana con l’impollinazione di 90 milioni di fiori ogni giorno

L'impatto umano sul pianeta, compreso il cambiamento climatico, è la più grande minaccia per la biodiversità. In altre parole, l'uomo sta lentamente distruggendo le condizioni di cui abbiamo bisogno per continuare a sostenere la vita.

 

Pertanto, i tre modi per proteggere la biodiversità sono:

  • Ridurre l'inquinamento e le emissioni
  • Limitare l'eccessivo sviluppo del territorio
  • Ricostruire l'habitat naturale di piante, animali e insetti, ove possibile.

Che cos'è la biodiversità urbana?

Per "biodiversità urbana" si intende la varietà e la variabilità degli organismi viventi presenti nell'ambiente urbano e nei relativi ecosistemi. Le aree urbane sono importanti quanto le aree rurali e forestali per proteggere questa preziosa varietà di piante, animali e insetti. Una strategia di biodiversità e urbanizzazione cerca nuovi modi per introdurre soluzioni basate sulla natura che promuovano la biodiversità e contribuiscano a rendere le città resilienti, mitigando il microclima, la qualità dell'aria e migliorando in generale la qualità della vita nelle città. Proteggere la biodiversità urbana è importante perché le aree urbane sono uno degli ecosistemi in più rapida crescita. Se le tendenze attuali continueranno, secondo una stima delle Nazioni Unite entro il 2050 la popolazione urbana globale sarà pari al 70% o a 6,3 miliardi, quasi il doppio dei 3,5 miliardi di abitanti delle città nel mondo nel 2010. La maggior parte di questa crescita avverrà in città di piccole e medie dimensioni, non in megalopoli. 
Ongoing Commitment to Biodiversity

L’impegno continuo di Enel X per la biodiversità

Tre alveari trovano casa sul tetto della nostra sede di Roma

Esempi di conservazione della biodiversità

At the Heart of our Culture

Al cuore della nostra cultura

I pilastri del nostro impegno per l’eccellenza: Salute, Sicurezza, Ambiente e Qualità

Le Grotte di Collepardo, nell'Italia centrale, con le loro spettacolari formazioni di stalattiti e stalagmiti, sono da tempo un'attrazione per scienziati e turisti.

 

Le grotte ospitano anche una grande popolazione di pipistrelli che sostiene l'ecosistema del parco naturale circostante. Le autorità locali hanno deciso di installare un nuovo sistema di illuminazione con 198 punti luce a LED con luminosità differenziata in base a funzioni specifiche, per adattarsi al percorso di visita e alla quantità di luce naturale che entra nella grotta. Questa soluzione consente di salvaguardare il fragilissimo ecosistema della grotta e di ridurre del 95% il consumo energetico.

Sempre nel centro Italia, un grande edificio alla periferia di Roma ospita tre arnie con una popolazione totale di 180 mila api coltivate da Apicultura.it. Le città e le aziende di tutto il mondo ospitano oggi aree di "apicoltura urbana" che costituiscono un rifugio sicuro per le api, lontano dall'inquinamento chimico associato all'agricoltura industriale. Inoltre, le città offrono una gamma particolarmente diversificata di fonti di nettare che supportano efficacemente le specie di impollinatori.

 

Santiago del Cile offre due esempi di come proteggere la biodiversità in un contesto urbano:

  • Il Parque Eduardo Frei Montalva è diventato la prima Smart Plaza dell'America Latina. Situato all'incrocio tra i comuni di La Florida, Peñalolén e Macul, è uno spazio urbano di 23.000 metri quadrati in cui la natura e le aree del parco sono punteggiate da piste ciclabili, giochi per bambini e macchine per l'esercizio fisico. L'area offre un servizio pubblico 5G, telecamere di videosorveglianza e analisi, sensori per l'inquinamento atmosferico e acustico e stazioni di ricarica per i veicoli elettrici.
  • L'hotel Mandarin Oriental di Santiago vanta un tetto vivente che utilizza un mix di tecnologia e biodiversità urbana. L'impianto fotovoltaico da 21,6 kWp soddisfa il fabbisogno energetico dell'hotel, mentre due arnie, una serra, otto alberi da frutto e un orto dimostrano come nessuno spazio sia troppo piccolo per proteggere la biodiversità.

A Lima, in Perù, il progetto Cajas nido del Bicentenario crea siti di riproduzione per le specie di uccelli che possono prosperare nell'ambiente urbano. Il progetto prevede 37 casette per uccelli, situate in 11 aree di conservazione urbana di Lima, che aiutano le istituzioni locali a rafforzare i livelli di biodiversità della città.

 

In Brasile, i sistemi di illuminazione intelligente sono progettati per ridurre l'impatto sulla vita marina e sull'habitat delle specie notturne. In Spagna vengono distribuiti kit per il rilevamento delle emissioni di carbonio e vengono organizzati corsi di formazione e sensibilizzazione su temi quali la biodiversità urbana, le emissioni e i cambiamenti climatici.

Domande correlate

Quali sono i principali vantaggi dello sviluppo sostenibile?

SCOPRI DI PIÙ

Che cos’è Net Zero e come raggiungere le emissioni zero?

SCOPRI DI PIÙ

Cos'è la transizione energetica e perché è importante?

SCOPRI DI PIÙ

Che cos’è la green economy? Definizione e significato

SCOPRI DI PIÙ

Che cos’è la rigenerazione urbana? Definizione e significato

SCOPRI DI PIÙ

Che cos’è una smart city e che cosa la definisce?

SCOPRI DI PIÙ