/apps/enel-x-digital-ecosystem/templates/page-content

Elettrificazione: definizione e significato

L’elettrificazione è il processo di sostituzione delle tecnologie che utilizzano combustibili fossili (come carbone, petrolio e gas naturale) con tecnologie che utilizzano l’elettricità. Un altro modo di definire che cos’è l’elettrificazione è di immaginarla come un modo per decarbonizzare il consumo finale di energia nei trasporti, negli edifici e nell’industria. L’elettrificazione di tutti questi settori è necessaria per raggiungere la carbon neutrality entro il 2050. I vantaggi dell'elettrificazione includono la riduzione delle emissioni di gas serra, la garanzia di un approvvigionamento energetico sicuro e conveniente, l’aumento dell’efficienza energetica, una migliore qualità dell’aria urbana e la creazione di posti di lavoro qualificati in virtù di una transizione ben pianificata ed equa. Da ultimo, ma non meno importante, l’elettrificazione può aiutarci a combattere il cambiamento climatico.

 

Che cosa si intende per elettrificazione degli usi?

Per elettrificazione degli usi si intende l’utilizzo dell’energia elettrica per fornire servizi che in precedenza erano soddisfatti da altre fonti energetiche, come i combustibili fossili. Le auto e gli autobus elettrici sono esempi di elettrificazione degli usi. Un altro esempio è l’elettrificazione del consumo energetico negli edifici. In questo settore, la quota di elettricità nella domanda finale di energia aumenterà dal 42% nel 2030 al 72% entro il 2050 per via dell'adozione di pompe di calore e altri interventi. Promuovendo una conveniente elettrificazione negli edifici, i combustibili fossili per il riscaldamento verranno gradualmente sostituiti.

 


Esempi di elettrificazione: come sta cambiando il nostro stile di vita?

L’elettrificazione sta cambiando il nostro modo di vivere in molti modi. Per esempio, sempre più persone scelgono di acquistare auto elettriche. Secondo BloombergNEF, le vendite di veicoli elettrici sono in aumento per una combinazione di supporto politico, miglioramenti nella tecnologia e nei costi delle batterie, aumento del numero di infrastrutture di ricarica e produzione da parte delle case automobilistiche di nuovi modelli più accattivanti. Si stima che nel 2030 i veicoli elettrici costituiranno il 67% delle vendite di nuovi veicoli privati nell’Unione Europea ​​e, nel 2050, saranno elettrici quasi l’80% dei veicoli privati circolanti, passando rapidamente da 64 milioni nel 2030 a oltre 165 milioni nel 2050.

Domande correlate

Le auto elettriche inquinano?

SCOPRI DI PIÙ

Quali sono i diversi operatori e che ruolo hanno nella catena del valore?

SCOPRI DI PIÙ

Come può un edificio pubblico aumentare la propria efficienza energetica?

SCOPRI DI PIÙ