/apps/enel-x-digital-ecosystem/templates/page-content

Che cos’è lo stoccaggio energetico in batteria?

Un impianto di stoccaggio energetico in batteria (battery energy storage system - BESS) è una soluzione tecnologica avanzata che consente di immagazzinare energia in più modi per utilizzarla successivamente. I vantaggi dello stoccaggio energetico in batteria includono l'efficienza energetica, il risparmio e la sostenibilità grazie alla riduzione dei consumi. Siccome è possibile che la fornitura di energia subisca fluttuazioni a causa del meteo, di blackout o per motivi geopolitici, gli impianti a batteria sono fondamentali per le aziende, le imprese e le abitazioni per ottenere un flusso di energia continuo. Gli impianti di stoccaggio energetico non sono più un'aggiunta o un ripensamento. 

Che cos’è lo stoccaggio di energia solare?

Lo stoccaggio energetico in batteria è particolarmente efficace se combinato con l'energia solare, perché lo stoccaggio di energia solare attenua la natura intermittente dell'energia rinnovabile e garantisce una fornitura costante di elettricità. In un impianto di stoccaggio di energia solare, le batterie si caricano durante il giorno e rilasciano l'energia quando il sole non splende. Le moderne batterie per un sistema di energia solare domestico o aziendale di solito includono un inverter incorporato per cambiare la corrente continua generata dai pannelli solari nella corrente alternata necessaria per alimentare elettrodomestici o apparecchiature. Le batterie solari funzionano con un sistema di gestione dell'energia che gestisce i cicli di carica e scarica in base alle esigenze e alla disponibilità in tempo reale.
Battery Energy Storage Solutions

Soluzioni di Battery Energy Storage

Soluzioni integrate per risparmiare energia e stimolare il tuo business

Quali sono le principali applicazioni dello stoccaggio in batteria?

Lo stoccaggio in batteria può essere utilizzato in molti modi che vanno oltre il semplice backup di emergenza in caso di carenza di energia o blackout. Le applicazioni variano a seconda che l'accumulo venga utilizzato per un'azienda o per un'abitazione.

 

Per gli utenti commerciali e industriali, le applicazioni sono molteplici:

  • Peak shaving, ovvero la capacità di gestire la domanda di energia per evitare un improvviso picco di consumo a breve termine
  • Load shifting, che consente alle aziende di spostare il consumo di energia da un periodo all'altro, attingendo alla batteria quando l'energia costa di più
  • Flessibilità, che consente ai clienti di ridurre la domanda di rete del proprio sito in momenti critici, senza modificare il proprio consumo di elettricità. L'accumulo di energia rende quindi molto più facile partecipare a un programma di demand response e risparmiare sui costi energetici.
  • Le microgrid si affidano alle batterie come componente chiave, perché queste reti hanno bisogno di accumulare energia per potersi scollegare dalla rete elettrica principale quando necessario.
  • Integrazione con le fonti di energia rinnovabile, poiché le batterie garantiscono un flusso di elettricità regolare e continuo in assenza di disponibilità di energia da fonti rinnovabili.

I vantaggi dello stoccaggio in batteria per i clienti residenziali includono:

 

  • Autoconsumo, in quanto gli utenti residenziali possono produrre energia solare durante le ore diurne e poi far funzionare gli elettrodomestici di casa durante la notte
  • Backup di emergenza in caso di blackout
  • Uscire dalla rete, ovvero staccarsi completamente da un'azienda elettrica o da un servizio di fornitura energetica.

Quali sono i vantaggi dello stoccaggio energetico in batteria?

Il vantaggio generale degli impianti di stoccaggio in batteria è che rendono l'energia rinnovabile più affidabile e quindi più redditizia. La fornitura di energia solare ed eolica può essere soggetta a fluttuazioni, quindi i sistemi di accumulo delle batterie sono fondamentali per "appianare" questo flusso e dare una fornitura continua di energia quando serve, 24 ore su 24, indipendentemente dal fatto che il vento soffi o che il sole splenda.
Oltre agli evidenti vantaggi ambientali derivanti dai sistemi di accumulo a batteria per il ruolo importante che svolgono nella transizione energetica, lo stoccaggio di energia può aiutare gli utenti a risparmiare sui costi immagazzinando energia gratuita o a basso costo e fornendola durante i periodi di picco quando le tariffe dell’elettricità sono più elevate. 

Come funziona un impianto di stoccaggio energetico in batteria?

Il principio di funzionamento di un impianto di stoccaggio energetico in batteria (BESS) è semplice. Le batterie ricevono l'elettricità dalla rete elettrica, direttamente dalla centrale, o da una fonte di energia rinnovabile come i pannelli solari o un'altra fonte di energia, e successivamente la immagazzinano sotto forma di corrente per poi rilasciarla quando è necessaria.

 

Se combinato con un software, un BESS diventa una piattaforma che abbina la capacità di accumulo di energia delle batterie con l'intelligenza necessaria per fornire una gestione avanzata del consumo energetico sfruttando l'intelligenza artificiale, l'apprendimento automatico e le soluzioni basate sui dati. Ciò significa che le batterie sono uno strumento per la lotta ai cambiamenti climatici, perché consentono un utilizzo più flessibile dell'energia che permette all'utente di adattarsi ai cali e ai picchi della domanda e dell'offerta. Nel complesso, gli impianti di stoccaggio energetico in batteria favoriscono la diffusione delle fonti rinnovabili, contribuendo così a ridurre le emissioni di carbonio e persino i costi per le imprese e le famiglie.

 

Enel X collabora con le aziende per garantire il soddisfacimento di tutti i fabbisogni energetici, indipendentemente dal fatto che una struttura disponga già di un impianto di stoccaggio in batteria, ne debba installare uno nuovo o debba aggiungere ulteriore capacità. Il nostro impianto di stoccaggio in batteria è dotato del nostro software di ottimizzazione DER.OS, che è stato progettato per funzionare con tutti i tipi di risorse energetiche distribuite e può essere facilmente integrato in sistemi esistenti, come gli impianti solari fotovoltaici.

Quali sono i diversi contatori per lo stoccaggio energetico in batteria?

Un impianto di stoccaggio energetico in batteria (BESS) può essere di due tipi: front-of-the-meter (FTM) o behind-the-meter (BTM). I sistemi BTM sono installati presso l'utente e sono in genere più piccoli di un sistema FTM. La funzione principale di un BTM è quella di migliorare la stabilità dell'approvvigionamento energetico del proprietario e di ridurre i costi, ma se il quadro normativo locale lo consente, le batterie possono anche fornire energia alla rete, diventando così un ulteriore flusso di entrate. I sistemi FTM più grandi sono collegati direttamente alla rete elettrica e di solito appartengono a un'azienda di servizi, aiutandola a risolvere i problemi di congestione della rete o come alternativa alla costruzione di nuove linee elettriche.

Quanto dura lo stoccaggio energetico in batteria e come può avere una seconda vita?

La maggior parte degli impianti di stoccaggio energetico in batteria ha una durata compresa tra i 5 e i 15 anni. In quanto parte dell'ecosistema di soluzioni per la transizione energetica, gli impianti di stoccaggio in batteria sono strumenti per consentire la sostenibilità e, allo stesso tempo, devono essere essi stessi pienamente sostenibili. Il riutilizzo delle batterie e il riciclo dei materiali che le compongono a fine vita sono obiettivi di sostenibilità a tutto tondo e un'efficace applicazione dei principi dell'Economia Circolare. Recuperare una quantità crescente di materiali dalle batterie e dar loro una seconda vita porta a benefici ambientali, sia nella fase di estrazione che in quella di smaltimento. Il riutilizzo delle batterie comporta anche vantaggi economici.

Gli impianti di stoccaggio in batteria si possono integrare con un impianto di generazione distribuita?

Distributed Energy and Infrastructure

Generazione distribuita di energia

Risparmia denaro e aumenta la resilienza del tuo sito generando energia sostenibile a livello locale

Gli impianti di stoccaggio energetico in batteria di Enel X sono dotati del nostro software di ottimizzazione DER.OS, che è stato progettato per funzionare con tutti i tipi di risorse energetiche distribuite e può essere facilmente integrato in sistemi esistenti, come gli impianti solari fotovoltaici. Indipendentemente dal fatto che un'azienda disponga già di tali impianti o che debba integrarli con un sistema di stoccaggio in batteria, Enel X è in grado di creare una soluzione efficace per tutti gli scenari energetici. 

Domande correlate

Che cos’è la seconda vita delle batterie?

SCOPRI DI PIÙ

Che cos’è una microgrid e come funziona

SCOPRI DI PIÙ

Che cos’è il monitoraggio dell’energia?

SCOPRI DI PIÙ