/apps/enel-x-digital-ecosystem/templates/page-content

Enel X pay online bank account for minor

Come aprire un conto online per un minore in tutta sicurezza

È importante avere un conto in banca, ma per un minore aprirne uno può essere complesso. Enel X ha una soluzione

Pubblicato il: 18 MARZO, 2021

Perché è importante un conto in banca?

Al giorno d’oggi avere un conto in banca è una necessità che molti adulti danno per scontata. Ma è tutta un’altra storia per i giovani, la cui età rende difficile, se non impossibile, concludere un contratto con una banca.

Questo è un grande inconveniente per un minore, in particolare per chi si avvia verso l'adolescenza e sviluppa una presenza online, perché fare acquisti nel mondo virtuale è quasi impossibile senza l'accesso a un conto bancario. Inoltre, non è mai troppo presto per iniziare a risparmiare e imparare a gestire il denaro. Il compito delle banche è proteggere i soldi dei clienti e tenere un registro delle loro transazioni, eliminando la necessità di annotare i pagamenti in entrata e in uscita dal conto su pezzi di carta che è fin troppo facile perdere.

Un minore può avere un conto in banca?

Essere a proprio agio con il denaro è una capacità importante e necessaria nella vita moderna e un conto in banca aiuta i bambini a iniziare a capire il valore del denaro. Può anche aiutare a sviluppare un senso di indipendenza e responsabilità. Ma un minorenne può avere un conto in banca? E più nello specifico, un minore può avere un conto bancario online?

 

Le risposte a queste due domande differiscono, a seconda della legge del Paese - e negli Stati Uniti, dello stato - in cui si trova. Secondo la legge italiana, la risposta è affermativa. I genitori devono certificare per iscritto di esercitare la potestà genitoriale prima di essere autorizzati ad aprire un conto per un figlio minorenne e devono essere fissati dei limiti alla quantità di denaro che può essere prelevata dal conto. Inoltre, ogni banca ha i propri protocolli da osservare quando si apre un conto per un minore. 

Come aggiungere un conto bancario per un minore

A seconda della banca, potrebbe essere complicato. Tuttavia, Enel X Pay semplifica l'aggiunta di un figlio minorenne al tuo conto bancario. Enel X Pay è un conto bancario online semplice da utilizzare, sicuro e autorizzato dalla Banca d'Italia, frutto di modifiche alla normativa finanziaria pensate per aiutare i nuovi player ad entrare in un mercato dominato dalle banche tradizionali.

Soluzioni di pagamento

Consentire una vita smart attraverso soluzioni di gestione finanziaria

Un conto bancario con una carta di pagamento

I titolari di conto Enel X Pay con figli di età compresa tra gli 11 ei 17 anni possono aprire un conto bancario online dedicato con una Mastercard collegata per i ragazzi. La carta è importante perché, mentre gli acquisti online sono possibili anche solo tramite il conto, la vita è decisamente più semplice con una carta collegata. I genitori hanno il pieno controllo sull'uso del conto da parte dei figli minorenni. 

Gli adulti possono controllare saldi e pagamenti e fissare limiti di spesa. La carta consente inoltre all'adulto di bloccare determinate categorie di spese e persino di approvare le transazioni prima che siano completate. E, se necessario, di bloccare la carta.

È un altro esempio di come Enel X semplifica la vita fin dalla più tenera età.