/apps/enel-x-digital-ecosystem/templates/page-content

Autobus elettrici: come e dove ricaricarli?

L’elettrificazione dei trasporti pubblici richiede un’ampia gamma di capacità e know-how. Per questo Enel X offre soluzioni per l’intero processo: dalla gestione dei servizi elettrici alla realizzazione delle stazioni di ricarica, all’operatività e alla manutenzione delle flotte.

La ricarica degli eBus avviene presso le stazioni di ricarica; il tempo necessario per caricare un autobus elettrico varia. Grazie ad approfondite analisi preliminari sulla topografia, il traffico locale e la meteorologia, Enel X progetta l’infrastruttura più efficiente per calibrare il software di ricarica intelligente. Questo ci rende il partner ideale per la progettazione, installazione, manutenzione e gestione degli elettroterminali per la ricarica di eBus.
Le città di tutto il mondo si affidano a Enel X per le sue soluzioni innovative nel trasformare i trasporti in sistemi economicamente più convenienti, sostenibili e puliti e per ridurre i consumi energetici creando e implementando infrastrutture più efficienti e apprezzabili. Con gli autobus elettrici la necessità di progettare e operare la ricarica della flotta di veicoli elettrici è diventata una necessità. Ma cosa sono esattamente le stazioni di ricarica per flotte di veicoli elettrici? Si tratta di infrastrutture di ricarica dove è possibile rifornire gli autobus alimentati da energia elettrica.

 

Come ottimizzare la ricarica di una flotta di veicoli elettrici? Le soluzioni di ricarica smart di Enel X

Enel X rende un’infrastruttura di ricarica della flotta di veicoli elettrici più semplice e intelligente grazie a un complesso sistema di gestione e ottimizzazione della carica. Come si caricano gli autobus elettrici?

La flotta di eBus viene ricaricata rispettando la potenza disponibile presso la sede di ricarica. Inoltre, se un bus richiede meno energia, la potenza rimanente viene assegnata ad altri eBus.

Il sistema di priorità di ricarica di Enel X offre la possibilità di identificare e impostare priorità e criteri diversi per la ricarica degli eBus. Questa priorità può essere definita in base all’ordine di arrivo, per esempio: il primo eBus ad arrivare è quello che viene ricaricato prima. Un’altra soluzione è definire la priorità di ricarica in base alla stazione di ricarica, la cosiddetta priorità in base alla stazione. La priorità può essere basata anche sui veicoli, per esempio: gli eBus da 18 metri caricano prima di quelli da 8 metri, ossia una priorità basata sul veicolo. Un’altra opzione è quella di basare la ricarica sulle esigenze dell’orario, ossia la priorità in base all’orario di partenza. Grazie alle piattaforme di ricarica intelligenti si analizzano i blocchi di pianificazione e si realizzano i programmi di ricarica, integrando il software di pianificazione.

Per il box, ecco il testo introduttivo: Ecco un’utile rappresentazione grafica di come funziona la struttura di ricarica di una flotta di veicoli elettrici.

video

L’impatto degli autobus elettrici nella transizione verso la smart city

Nell’ultimo decennio, la domanda di veicoli elettrici, compresi gli autobus elettrici, è cresciuta notevolmente, cosa che ha permesso alle smart city di rinnovare le strategie e gli obiettivi di sostenibilità e di muoversi verso un futuro senza emissioni. I vantaggi dell’utilizzo di autobus elettrici sono numerosi:

  • Hanno un impatto zero sulle emissioni inquinanti, e più passeggeri trasportano maggiore è la riduzione dell’impronta di carbonio individuale.
  • Gli autobus elettrici svolgono un ruolo determinante nell’implementazione di un efficace sistema di trasporto elettrico urbano con la loro necessità di innovativi sistemi di ricarica rapida.
  • Anche i passeggeri ne ricavano un beneficio. Gli autobus elettrici scivolano silenziosamente lungo i viali cittadini, mantenendo livelli di rumore più bassi sia all’interno che all’esterno; questo li rende la scelta migliore per attraversare strade e quartieri densamente popolati.
  • Diversi studi hanno mostrato una riduzione dell’evasione tariffaria e dei graffiti a seguito dell’introduzione degli autobus elettrici nelle città.

Enel X continua a impegnarsi per lo sviluppo delle smart city potenziando il trasporto pubblico con la fornitura di infrastrutture di ricarica intelligente e servizi per l’energia.

Domande correlate

Che cos’è l’illuminazione pubblica e quali sono i vantaggi dell’illuminazione smart?

SCOPRI DI PIÙ

Che cosa significa città digitale?

SCOPRI DI PIÙ

Cosa si intende per sistemi di energy management negli edifici pubblici?

SCOPRI DI PIÙ