/apps/enel-x-digital-ecosystem/templates/page-content

transizione emobility America Latina

Enel X guida la transizione verso il trasporto pubblico elettrico in America Latina

Enel X supporta le città dell’America Latina nella sfida della transizione verso mobilità sostenibile, elettrificazione e decarbonizzazione

Pubblicato il: 23 NOVEMBRE, 2022

L'America Latina pronta a passare al trasporto pubblico elettrico

Le aree urbane generano oltre il 70% delle emissioni di carbonio a livello mondiale e l'America Latina è una delle aree più urbanizzate del mondo. L'81% della popolazione vive in città, dove la crescita della popolazione urbana, la mancanza di sistemi di metropolitana e gli elevati livelli di inquinamento si combinano per creare un impatto negativo sulla qualità della vita nelle principali città del continente. Cinque Paesi della regione - Brasile, Cile, Colombia, Messico e Perù - sono tra i 100 peggiori al mondo per i livelli di inquinamento atmosferico, mentre cinque città dell'America Latina sono tra le 50 più congestionate al mondo: Bogotà, Lima, Città del Messico, Rio de Janeiro e Santiago del Cile.

 

Alcune delle più grandi città dell'America Latina stanno passando all'elettrificazione del trasporto pubblico ed Enel X è sul campo per aiutarle a vincere la sfida: ha consegnato o si è aggiudicata contratti per fornire finanziamenti, ricarica intelligente, infrastrutture e/o servizi energetici a oltre 2.900 autobus elettrici in America Latina. Ecco una panoramica:

  • Enel X Colombia si è aggiudicata un contratto con l'operatore del trasporto pubblico TransMilenio di Bogotà per un totale di sei elettro-terminali con 473 punti di ricarica intelligenti in grado di ricaricare 878 autobus elettrici.
  • In Cile, Enel X fornisce infrastrutture di ricarica intelligente per 1.594 autobus elettrici che circolano per le strade di Santiago, con un totale di 312 caricatori.
  • A Lima, in Perù, Enel X ha lanciato il primo autobus elettrico nel 2020, in collaborazione con la Global Sustainable Electricity Partnership (GSEP) e l’utility pubblica canadese Hydro-Québec. L'autobus è equipaggiato per raccogliere dati in tempo reale che saranno utilizzati per gettare le basi di un sistema di trasporto elettrico a livello nazionale in Perù.
  • In Uruguay, Enel X ha installato un sistema di monitoraggio della ricarica intelligente per 20 autobus elettrici gestiti dall'operatore privato CUCTSA.
video sul progetto

La Colombia sale a bordo della rivoluzione degli autobus elettrici

Enel X ha sviluppato un progetto di autobus elettrici per TransMilenio, parte del sistema di trasporto pubblico di Bogotà. Si tratta della prima infrastruttura di mobilità elettrica su larga scala in Colombia, che contribuisce alla decarbonizzazione e allo sviluppo tecnologico e sostenibile della capitale Bogotà. Gli E-Bus di Bogotà hanno permesso all'amministrazione comunale di tagliare 600 tonnellate di emissioni di CO all'anno. Sei elettro-terminali in grado di ricaricare gli autobus in poche ore sono già stati aperti in tutta la città a Fontibón Escritorio, Fontibón Refugio, Fontibón Aeropuerto, Suba Las Mercedes e Usme, per servire 878 autobus elettrici con 412 caricatori intelligenti. Tra i partner di Enel X figurano la società operante Mueve Fontibón, l'azienda di autobus della città TransMilenio e il costruttore degli autobus, BYD (un'azienda cinese le cui iniziali stanno per "Build Your Dreams").

Un passo verso la decarbonizzazione: la soluzione per Lima

Per raggiungere l'obiettivo di ridurre l'impronta nazionale di carbonio del 30% entro il 2030, la capitale del Perù, Lima, ha avviato l'elettrificazione del sistema di trasporto pubblico cittadino con l'introduzione di un nuovo autobus 100% elettrico nel 2020. Il progetto è stato sviluppato in collaborazione con la Global Sustainable Electricity Partnership (GSEP) e i suoi partner, Enel X e Hydro-Québec. Queste due società saranno responsabili della manutenzione dell'infrastruttura di ricarica, progettata e sviluppata per soddisfare le esigenze specifiche della città, fino al 2022. Il primo autobus elettrico di Lima è lungo 12 metri, può trasportare fino a 80 passeggeri ed è gestito da Allin Group, uno degli operatori locali dell'azienda di trasporto pubblico di Lima, Protransporte. Serve uno dei percorsi più trafficati della città, il cosiddetto "Corridoio rosso". Il Perù sta seguendo le migliori pratiche già in atto in altri Paesi dell'America Latina come il Cile, dove la capitale Santiago ha 435 autobus 100% elettrici serviti da 11 elettro-terminali. La Colombia, invece, ha installato 412 caricabatterie intelligenti nella capitale Bogotà per l'utilizzo di 878 eBus.

La flotta di oltre 1.500 e-Bus di Santiago del Cile

La rivoluzione verde di Santiago nel trasporto pubblico è iniziata cinque anni fa, quando Enel X, Metbus (un operatore privato di autobus che lavora per l'operatore del trasporto pubblico RED) e la cinese BYD si sono uniti per offrire una scelta di trasporto sostenibile e a zero emissioni. Da allora, oltre 1.500 autobus elettrici circolano sulle strade della città, riducendo le emissioni di CO₂ per un totale di 161.000 tonnellate.

Enel X: innovativa, sostenibile, circolare

Enel X si impegna a guidare la transizione energetica in America Latina e nel mondo, offrendo ai suoi clienti un ecosistema di mobilità elettrica con prodotti e servizi all'avanguardia. Per esempio, tra le sue offerte innovative in America Latina c'è il Bus-come-servizio o Bus-as-a-Service, un modello end-to-end in cui forniamo una combinazione di soluzioni che vanno dal finanziamento di flotte di autobus elettrici ai servizi per le smart city fino alle soluzioni di ricarica intelligente per gli eBus e gli elettro-terminali. Tutti i progetti di Enel X si basano su principi di sostenibilità e circolarità: oltre alle soluzioni di ricarica, l'azienda offre ai clienti la possibilità di acquisire certificati di energia verde per dimostrare che i loro veicoli elettrici sono alimentati da elettricità proveniente da fonti rinnovabili.
Electrification

Elettrificazione

Il processo che guida la transizione energetica per un mondo sostenibile

Per contenere l'aumento della temperatura globale a 1,5°C o meno, le città devono raggiungere emissioni nette zero entro la metà del secolo. Per farlo, devono rendere tutto - comprese le reti di trasporto - più interconnesso e efficiente dal punto di vista energetico. Enel X è impegnata a rendere disponibile a tutti, ovunque, un trasporto elettrico sostenibile alimentato da fonti di energia rinnovabili.