/apps/enel-x-digital-ecosystem/templates/page-content

Enel X in pista a New York: il futuro dell’e-mobility è adesso

Il mondiale di Formula E si è appena chiuso a New York con la vittoria di Jean Eric Vergne

Pubblicato il: 18 LUGLIO, 2019
Dal circuito automobilistico di Brooklyn alle strade del Nord America. Mentre a New York si teneva la cerimonia di chiusura dell'ABB FIA Formula E World Championship, che ha appena concluso la stagione con due giorni di gare il 13 e 14 luglio, Enel X ha lanciato la nuova business unit per la e-Mobility in Nord America, incorporando il marchio eMotorWerks, la controllata Enel con sede negli Stati Uniti che crea soluzioni di ricarica smart per veicoli elettrici. Si tratta delle stesse soluzioni che Enel X fornisce alla Formula E in qualità di Official Smart Charging Partner della competizione e che sono, in buona parte, già disponibili per le strade delle nostre città e nelle nostre case.
formulaE

Il campionato FIA Formula E

Colmare il divario tra pista e strada dimostrando il potenziale della mobilità elettrica

Una nuova business line per il Nord America

L'E-Prix di New York è stata l'occasione perfetta per celebrare la nuova business line annunciata solo pochi giorni prima, l'11 luglio, a Boston. Esiste un forte legame tra la sperimentazione effettuata per la Formula E e l'innovazione di Enel X: le stesse soluzioni all'avanguardia fornite dalla nostra azienda per la ricarica delle monoposto elettriche in pista sono implementate in prodotti destinati all'uso quotidiano, un esempio del ruolo pionieristico assunto dal nostro Gruppo nella rivoluzione della mobilità elettrica per renderla più veloce, più intelligente e più sostenibile.

The integration of eMotorWerks into Enel X is part of this strategy. 

L'integrazione di eMotorWerks in Enel X fa parte di questa strategia. Non si tratta solo di un cambio di nome, ma del lancio di una nuova linea di prodotti volta a rafforzare la nostra offerta energetica in Nord America - che già comprendeva servizi di stoccaggio, Demand Response e consulenza - con le soluzioni di ricarica intelligente per veicoli elettrici, precedentemente vendute al dettaglio sotto il brand eMotorWerks, e con JuicePass, la nuova app di ricarica di Enel X ora disponibile negli Stati Uniti. Questo sviluppo offre ai nostri clienti un valore aggiunto e un’ulteriore motivazione per l'adozione di massa delle auto elettriche in un momento cruciale per il mercato americano, con il lancio di oltre 100 nuovi modelli previsto entro il 2023 e la vendita di veicoli elettrici che, secondo Bloomberg New Energy Finance (BNEF), ha totalizzato 345.000 unità nel 2018 (+ 80% dal 2017).

Formula E, una gara sempre più spettacolare

E non c'è spettacolo migliore dell'E-Prix di New York. Ventidue macchine che corrono a tutta velocità (280 km/h, accelerando da 0 a 100 in 2,8 secondi) lungo i rettilinei e le chicane del circuito di 2,37 km che si snoda tra le banchine e i vecchi magazzini di Red Hook, l'area a South Brooklyn che si affaccia sul fiume Hudson, di fronte alla Statua della Libertà e allo skyline di Manhattan. Oltre alle emozioni, le folle di spettatori sono state attirate da musica, mostre e intrattenimento per grandi e piccini, tutti legati al tema della mobilità elettrica, dando vita a un grande evento. Un vortice di emozioni, con manovre di guida mozzafiato e continue sorprese.
Come gli incidenti che hanno visto il favorito Jean Eric Vergne, alla guida della DS Techeetach, finire al 15 ° posto in Gara 1 sabato 14 luglio, lasciando così tutto in gioco nella competizione dell'ultima giornata. La Gara 1 ha visto arrivare primo Sebastian Buemi per Nissan e.Dams, mentre la Gara 2 è stata vinta da Robin Frijns della scuderia Envision Virgin Racing, mentre entrambi gli altri due concorrenti per il titolo mondiale, Lucas di Grassi e Mitch Evans, hanno concluso la gara in posizioni basse consegnando a Vergne il secondo titolo Piloti consecutivo, mentre Techeetah che vince anche il titolo Costruttori.

Lo show della e-Mobility con Enel X

Enel X ha contribuito a rendere unico l'evento sia in pista che fuori. Durante la gara, il marchio Enel ha fornito la propria infrastruttura di ricarica all'avanguardia, la JuicePump Formula E Edition che consente all'ultima generazione di monoposto elettriche di completare la gara (45 minuti più un giro) con una sola carica di energia, senza doversi fermare per il cambio auto come negli anni precedenti, e con il nuovissimo JuicePole, utilizzato per le safety car, gli stessi punti di ricarica che sono disponibili in strada per ricaricare i veicoli ogni giorno.

 

Lo spettacolo è proseguito fuori pista, con gli eventi che celebravano il lancio della nuova linea di business e-Mobility in Nord America. Il 12 luglio, durante un evento di musica dal vivo al Classic Car Club di Manhattan, gli esperti hanno predetto il futuro dell'auto elettrica e gli ospiti hanno potuto anche assistere a un'anteprima di due dei nostri prodotti in arrivo sul mercato americano, il JuiceBox 2.01 e stazioni di ricarica JuicePole 1.0.

Hanno anche potuto ammirare le moto Energica, stelle del campionato mondiale di Moto E, e sperimentare, grazie alla realtà virtuale, come ci si sente a guidare e ricaricare un'auto da corsa di Formula E.

Soluzioni eMotorsport

Tecnologie sostenibili al servizio della velocità

 

 

I tanti visitatori dello stand Enel X all'e-Village nei due giorni di gara hanno potuto vivere esperienze simili. Uno spazio di edutainment dove giovani, famiglie e persone di ogni età e background possono scoprire in prima persona quanto sia facile utilizzare le nostre innovative colonnine di ricarica della gamma Juice: dall'esperienza virtuale di essere al volante di un'auto elettrica, compresa una sosta di ricarica con il nuovo Juice Pole 1.0, alla guida di una delle auto elettriche telecomandate di Enel X su un circuito di cinque metri per imparare a utilizzare il JuiceBox 1.0 USA, un top seller di Amazon per la ricarica di veicoli elettrici.

La nuova linea di e-Mobility per il Nord America

La gamma di soluzioni a disposizione dei nostri clienti in Nord America non si esaurisce con quelle esposte nello stand del Grand Prix a New York. L'integrazione con eMotorWerks ci consente infatti di ampliare ulteriormente la nostra offerta, unendo l'esperienza tecnologica della nostra consociata nordamericana nella ricarica intelligente per veicoli elettrici, con le risorse globali e il know-how nel settore energetico di Enel X. Il fiore all'occhiello è l'app JuicePass, che fornisce un'unica interfaccia per l'intero portafoglio di soluzioni di ricarica Enel X per consentire ai clienti, ad esempio, di collegare l'app al proprio JuiceBox per monitorare e pianificare la ricarica del proprio veicolo elettrico. JuicePass continuerà ad evolversi accanto alle esigenze dei conducenti e alle innovazioni nell'e-Mobility, aumentando le sue funzionalità e incorporando i nuovi servizi offerti da Enel X e terze parti: uno strumento per gestire l'intero portafoglio esistente e futuro di soluzioni di ricarica di Enel X e soddisfare le esigenze dei clienti 24 ore su 24.
La nostra offerta include anche le soluzioni di ricarica smart precedentemente vendute al dettaglio con il marchio eMotorWerks. Dalle stazioni di ricarica JuiceBox al software JuiceNet IoT (Internet of Things) basato su cloud e JuiceConnect, che fornisce un controllo intelligente della ricarica attraverso l'integrazione con il software di bordo sviluppato dalle case automobilistiche.
Electric mobility

Mobilità Elettrica

Alla guida della trasformazione globale che cambia il modo di muoversi

 

 

Con le nostre soluzioni di ricarica intelligente, i conducenti possono ricaricare automaticamente i propri veicoli elettrici, tenendo conto delle specifiche esigenze di ricarica, della disponibilità di energia rinnovabile sulla rete e dei diversi costi dell'energia durante il giorno.

 

Allo stesso tempo, le aziende e gli operatori di rete sono in grado di gestire il sistema elettrico con maggiore flessibilità e sostenibilità, variando i tempi e la quantità di energia fornita ai veicoli elettrici al fine di bilanciare la domanda e l'offerta di energia, ridurre i costi e aumentare l’utilizzo di energie rinnovabili.

 

Tutto questo non fa che confermare l'impegno di Enel X nell’accelerare la transizione energetica e il passaggio ai veicoli elettrici.

 

Un impegno che, anche grazie ai riflettori accesi dalla Formula E, sta portando un numero crescente di persone a impegnarsi attivamente nella rivoluzione della e-Mobility in tutto il mondo.

 

L'ultimo rapporto BNEF, infatti, prevede che le vendite annuali di veicoli elettrici saliranno a 28 milioni nel 2030 e 56 milioni entro il 2040.