Enel X al Gran Premio della tecnologia

La tecnologia di Enel X è alla base delle grandi competizioni sportive per auto e moto elettriche, e l’innovazione ha impatti positivi

Pubblicato il: 12 MARZO, 2018
Che si corra su due o su quattro ruote, che si stia guidando su una strada urbana o su una pista di un campionato mondiale per veicoli elettrici, quello che rende possibili tutte queste esperienze di guida è la tecnologia di Enel X. La e-mobility è uno dei quattro grandi ambiti di attività per Enel X, che in questo settore ha già oggi una posizione all’avanguardia a livello globale. Non potevamo quindi non essere protagonisti nelle due grandi competizioni sportive per veicoli elettrici: Formula E per le autovetture e MotoE per le motociclette. In queste occasioni lo sport non solo unisce e diverte, è anche un modo per rispettare l’ambiente con l’uso della tecnologia.

Dalla ricarica rapida alla microrete

Il campionato di Formula E, disputato su circuiti cittadini e organizzato per la prima volta nella stagione 2014-2015, è la prima e la più importante competizione automobilistica internazionale riservata a monoposto interamente elettriche. Per la Formula E non solo Enel è Official partner, ma soprattutto – e più concretamente – Enel X fornisce le tecnologie fondamentali.

Quando si è in gara, il fattore decisivo è la velocità. La nostra tecnica di ricarica rapida delle batterie elettriche richiede 7 volte meno tempo rispetto alle tecnologie convenzionali: una monoposto da Formula E fa il pieno in circa 45 minuti, contro le oltre 5 ore delle versioni meno avanzate.

ll nostro contributo forse più rilevante per la Formula E è la microgrid, o microrete. Impianti di generazione elettrica da fonti rinnovabili, dispositivi di storage, cioè di accumulo di elettricità, sistemi smart per la gestione dell’energia, oltre alle stesse automobili, compongono una rete integrata orientata a ottimizzare l’efficienza e la sostenibilità.

È una “mini città” in cui tutto è elettrificato, compresi i bus per il pubblico e le macchine per l’allestimento del circuito: l’equivalente, su piccola scala, delle smart cities, le città intelligenti del futuro.

In questa città un ruolo fondamentale è quello dei nostri prodotti a più alta intensità tecnologica: lo storage, che consente di distribuire l’elettricità in qualsiasi momento, e l’Energy Management System, in grado di fornire in tempo reale, via tablet o smartphone, tutti i dati sui consumi e sugli altri indicatori energetici, cioè proprio quello che serve ai tecnici prima, durante e dopo la gara. Ma quello che più conta è l’integrazione di tutti questi componenti in una microrete che minimizza l’impatto dell’EPrix sulla rete elettrica della città ospitante, rendendo l’evento ancora più sostenibile.

Con MotoE si va oltre

Il successo della Formula E ha portato alla nascita dell’equivalente motociclistico, che debutterà nel 2019 e si chiamerà FIM Enel MotoE World Cup: in questo caso Enel è addirittura Main sponsor, ed Enel X è technical partner di MotoE ™.Come nella versione a quattro ruote, anche per MotoE i nostri contributi basilari consistono nella fornitura di elettricità proveniente da fonti rinnovabili e nella realizzazione di microreti integrate: facendo tesoro delle nostre esperienze in Formula E garantiremo anche alla nuova competizione il massimo dell’efficienza e della sostenibilità.
Ma ci saranno innovazioni specifiche che vanno anche oltre, grazie alla nostra tecnologia abbinata alle nuove motociclette elettriche in gara, prodotte dall’azienda italiana Energica. Le moto si potranno ricaricare non solo nei box, ma anche in qualsiasi altra parte del circuito, grazie a un caricatore mobile progettato appositamente: collegato alla piattaforma di smart e-mobility di Enel e facilmente trasportabile dai box a bordo pista, sarà in grado di ricaricare completamente le moto in meno di 30 minuti.
MotoE

FIM Enel MotoE World Cup

Un catalizzatore tra la dimensione competitiva e la quotidianità

Formula E

Il campionato FIA Formula E

Colmare il divario tra pista e strada dimostrando il potenziale della mobilità elettrica

Altri impatti, promozione e sensibilizzazione

Tutto quello che facciamo per le competizioni sportive di e-mobility non è fine a sé stesso, è strettamente legato alla nostra innovazione tecnologica.  Infine, il fascino che lo sport esercita sulla popolazione agisce in questi casi come e più di qualsiasi campagna promozionale. In un’ottica di mercato, sensibilizzare i consumatori sui vantaggi della mobilità elettrica è l’elemento cruciale per superare i pregiudizi e consentire definitivamente lo sviluppo del settore su larga scala. 
E noi, dimostrando che i veicoli elettrici possono fare tutto quello che fanno i loro omologhi a combustione – compresi i gran premi – stiamo ribadendo che il futuro dei trasporti è l’elettricità.