/apps/enel-x-digital-ecosystem/templates/page-content

Launching the 2nd year of Monitor for Circular Fashion

Al via il secondo anno del Monitor for Circular Fashion

Enel X e SDA Bocconi rinnovano la partnership e pubblicheranno un report per consentire la transizione verso modelli di business circolari

Pubblicato il: 24 MAGGIO, 2022
Il report Monitor for Circular Fashion 2022, che sarà presentato il prossimo autunno, conterrà i risultati del lavoro svolto con le aziende del settore moda e mira a identificare i principi dell'eco-design, completando la misurazione degli indicatori chiave di prestazione (KPI) specifici del settore condotta nel 2021. Il Monitor è parte integrante del Sustainability Lab di SDA Bocconi ed è alimentato da Enel X, che fornisce la sua visione cross-industry per identificare i KPI di circolarità. I risultati del rapporto 2022 si concentreranno su eco-design e affermazioni di sostenibilità per prevenire il greenwashing, ossia le false pratiche di sostenibilità utilizzate esclusivamente per scopi di marketing.
I risultati contenuti nella Strategia dell'UE per i tessili sostenibili e circolari pubblicata lo scorso marzo 2022 rendono ancora più urgente il lavoro su questi temi, poiché mostrano che il consumo europeo nel settore tessile ha un significativo impatto negativo sui cambiamenti climatici. Ad esempio, il consumo di prodotti tessili è il quarto fattore più significativo con ripercussioni negative sull'ambiente (dopo cibo, abitazioni e mobilità), il terzo per il consumo di acqua e suolo e il quinto per l'utilizzo delle risorse primarie e le emissioni di gas. In questo contesto e per questi motivi, la strategia dell'UE ha elaborato un approccio per affrontare queste sfide senza soluzione di continuità, considerando l'intero ciclo di vita dei prodotti tessili e proponendo azioni che modifichino il modo in cui questi beni vengono prodotti e consumati.
Monitor for Circular Fashion

Monitor for Circular Fashion

Una panoramica sul livello di maturità circolare del settore della moda in Italia

Il secondo anno di attività

The Circular Economy

L’economia circolare

Un nuovo modello per creare valore

Per questo secondo anno di attività, il Monitor for Circular Fashion è composto da 16 marchi di componenti, rivenditori e fornitori di servizi lungo l'intera filiera dell'industria della moda italiana, upstream e downstream, oltre a un Comitato KPI composto da consulenti esperti nel misurare la circolarità. Il numero di aziende nella comunità è cresciuto grazie a nuove arrivate che hanno scelto di collaborare al progetto quest'anno. Queste aziende di moda, tutte protagoniste della sostenibilità e della circolarità nella filiera della moda in Italia, continueranno a impegnarsi nello scambio virtuoso sulle sfide e le opportunità della circolarità finalizzato allo sviluppo di nuove soluzioni pratiche e misurabili. Oltre alle attività già avviate nel 2021, il progetto multi-stakeholder sarà integrato con incontri itineranti e progetti pilota per implementare e testare i KPI individuati attraverso la ricerca dello scorso anno.
Questi incontri si svolgeranno durante tutto l'anno e coinvolgeranno attivamente le aziende della comunità spiegando i loro progetti di tracciabilità, trasparenza, sostenibilità e circolarità già in corso o in fase di start up. Allo stesso tempo, i progetti pilota si concentreranno sulle partnership di filiera: le aziende della community Monitor seguiranno e supporteranno i giovani designer e le entità italiane di riferimento per condividere valore attraverso la circolarità. I progetti pilota metteranno alla prova anche i principi delle dichiarazioni di sostenibilità dell'UNECE (Commissione economica per l'Europa delle Nazioni Unite).

Che cos’è il progetto Monitor for Circular Fashion e il ruolo di Enel X

Il progetto consiste in una comunità scientifica e tecnologica multi-stakeholder composta da aziende leader nel settore della moda e della sua filiera, con l'obiettivo di portare avanti la transizione verso modelli di business circolari. Per raggiungere questo obiettivo, punta sull'individuazione e la diffusione delle migliori competenze tecniche, manageriali e scientifiche nel settore della moda.

 

I suoi obiettivi includono:

  • Esaminare l'evoluzione dell'industria della moda e dei suoi principali settori nel prossimo decennio
  • Identificare l'impatto di queste dinamiche e il loro allineamento con gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell'Agenda 2030 delle Nazioni Unite
  • Trovare i principali indicatori qualitativi e quantitativi per il settore
  • Accelerare la circolarità in tutto il mondo, a cominciare dall'Europa ma con una prospettiva globale.
Enel X ha supportato la realizzazione del report analitico con una metodologia innovativa, basata su valutazioni della catena del valore eseguite con questionari, interviste e sopralluoghi con le aziende del Monitor for Circular Fashion, misurando infine il livello di maturità circolare relativo sia agli aspetti corporate che energetici. Il precedente rapporto del 2021 ha rivelato che, nonostante le enormi sfide legate alla pandemia, 13 aziende su 14 hanno confermato o aumentato i loro investimenti nella sostenibilità nell'ultimo anno e mezzo. Accogliamo e siamo curiosi di vedere i risultati di quest'anno, vista la crescente attenzione che questo tema genera nei confronti della sostenibilità, in particolare nel settore della moda.
Our Commitment

Il nostro impegno

Guidiamo il cambiamento, acceleriamo la transizione energetica

vitale barberis canonico
plm logo
Vivienne Westwood
Kering logo
Candiani Denim logo
vibram logo
temera logo
Radici group logo
Dedagroup logo
save the duck logo
oscalito logo
ovs logo
Manteco logo
ul logo
Albini logo
hmoda logo