/apps/enel-x-digital-ecosystem/templates/page-content

Monitor for Circular Fashion

Monitor for Circular Fashion

Una panoramica sul livello di maturità circolare dell'industria della moda italiana

Le ragioni di un’industria circolare della moda

Una delle mission di Enel X è facilitare la transizione verso un'economia circolare. L'industria della moda è uno dei settori economici più strategici per l'Italia e tra quelli con l'impatto negativo più significativo sull'ambiente. Pertanto deve diventare un motore chiave dell'economia circolare se vogliamo un futuro più sostenibile. Per contribuire a creare un'economia più sostenibile, Enel X e SDA Bocconi hanno collaborato nella creazione del Monitor on Circular Fashion, una panoramica che fornisce una chiara visibilità sul livello di maturità circolare dell'industria della moda italiana. Il Monitor utilizza una metodologia Enel X intersettoriale, misurando quanto un'azienda applica i principi dell'economia circolare lungo tutta la sua catena del valore; è anche specifico, perché esamina come un'azienda applica tali principi in termini di gestione e consumo di energia in un sito specifico, ad esempio una fabbrica tessile. Il Monitor promuove una catena del valore sostenibile per prodotti moda a impatto zero che soddisfino le richieste di consumatori sempre più attenti all'ambiente.

Rocchetto di filo verde in primo piano con altri rocchetti di fili dietro

Obiettivi

Il progetto prevede uno spaccato rappresentativo dell'industria della moda italiana lungo l'intera catena del valore, descrivendone le migliori pratiche e le lacune e proponendo modelli e metodi per integrare le pratiche circolari nel ciclo di business. Il primo rapporto nel 2021 ha fornito una panoramica "istantanea" della circolarità nel settore della moda in Italia. Il secondo rapporto Monitor sarà pubblicato nell'autunno 2022 e si concentrerà su eco-design e affermazioni di sostenibilità per prevenire il greenwashing. L'obiettivo a lungo termine è rafforzare il ruolo dell'Italia nel mondo in termini di buone pratiche in ambito di moda circolare ed esportare il progetto in altri paesi.

Macro-attività

Durante il suo primo anno, il Monitor for Circular Fashion ha tenuto sessioni di brainstorming formativo e metodologico sui modelli di business della moda circolare presso la SDA Bocconi di Milano, che ha condotto un'indagine per identificare i KPI specifici del settore e condotto approfondite interviste individuali. Enel X ha redatto un Rapporto sull'Economia Circolare con valutazioni energetiche circolari a livello di azienda e di sito; condotto sessioni individuali per individuare le principali lacune; e ha creato una roadmap su misura con soluzioni per aumentare i livelli di circolarità.
2nd year of Monitor for Circular Fashion

2° anno di Monitor for Circular Fashion

Enel X e SDA Bocconi rinnovano la loro partnership

Nel corso del 2022 i KPI individuati nella ricerca dell’anno precedente sono stati implementati attraverso una serie di incontri in corso e progetti pilota. In questi incontri le aziende della community Monitor hanno illustrato i propri progetti di tracciabilità, trasparenza, sostenibilità e circolarità già in corso o in fase di start up. I progetti pilota si concentreranno su partnership di filiera in cui le aziende Monitor guideranno e supporteranno giovani designer ed entità italiane di riferimento per condividere valori attraverso la circolarità. I progetti pilota metteranno alla prova anche i principi delle dichiarazioni di sostenibilità dell'UNECE (Commissione economica per l'Europa delle Nazioni Unite).
Monitor for Circular Fashion

Monitor for Circular Fashion Report

Clicca qui per scoprire i risultati della ricerca sulla catena di fornitura dell'industria della moda italiana

Metodologia

Il Monitor for Circular Fashion utilizza una solida metodologia sviluppata dai partner del progetto: KPI intersettoriali forniti da Enel X e KPI specifici del settore moda compilati da SDA Bocconi. I KPI misurano come l'azienda applica i principi dell'economia circolare lungo la propria catena del valore in accordo con specifici modelli di business circolari; e come l'azienda applica i principi dell'economia circolare nella gestione e nel consumo dell'energia in un sito specifico. Le aziende forniscono informazioni e dati attraverso la compilazione di questionari ad hoc e interviste approfondite. I dati raccolti vengono poi aggregati nel report finale che identifica i macro-trend del settore, e analizzati anche per individuare eventuali lacune di circolarità e individuare le aree chiave di miglioramento.

Azioni

Sulla base dei risultati e delle lacune individuate, il Monitor per la Moda Circolare suggerisce azioni e idee per migliorare le performance di circolarità del settore individuando soluzioni innovative applicabili lungo la catena del valore. Identifica inoltre le migliori pratiche per i modelli di business circolari e le attività della catena del valore.
Il Circular Economy Report di Enel X

Il Circular Economy Report di Enel X

Uno strumento all'avanguardia per aiutarti a ripensare la tua attività in modo sostenibile

Vista dal basso di alti edifici con pareti specchiate

Vantaggi

Le aziende che partecipano alle sessioni di brainstorming ricevono un report di ricerca SDA Bocconi e un report Enel X sull’economia circolare personalizzato, con analisi energetiche a livello aziendale e di singolo sito. Il Rapporto sull'Economia Circolare è uno strumento importante che individua le aree di miglioramento, fornisce una roadmap verso la circolarità e la decarbonizzazione e migliora le strategie di comunicazione aziendale.
vitale barberis canonico
plm logo
Vivienne Westwood
Kering logo
Candiani Denim logo
vibram logo
temera logo
Radici group logo
YKK logo
Dedagroup logo
save the duck logo
oscalito logo
ovs logo
Intesa logo
Manteco logo
ul logo
Albini logo
hmoda logo