/apps/enel-x-digital-ecosystem/templates/page-content

Come accedere a un programma Demand Response

Come accedere a un programma Demand Response passo dopo passo

Partecipare a un programma demand response insieme a Enel X è semplice e diretto grazie all’assistenza esperta che possiamo offrire

Pubblicato il 10 OTTOBRE, 2020

Che cos’è il Demand Response?

Molte utility e operatori di rete offrono programmi di Demand Side Management come mezzo per garantire di avere capacità inutilizzata per rispondere ai picchi di offerta o domanda ed essere in grado di evitare il rischio di un potenziale blackout o brownout della rete. Uno dei programmi di flessibilità energetica più comuni che rientrano nel termine generico di Demand Side Management è il Demand Response: paga gli utenti commerciali e industriali per modificare il proprio consumo di energia quando richiesto, contribuendo così a mantenere la stabilità della rete e un'alimentazione affidabile. E dato che un kilowatt risparmiato equivale a un kilowatt generato, i pagamenti vengono effettuati alla stessa tariffa che verrebbe pagata a una centrale elettrica e possono quindi comportare ingenti somme di denaro.
What is DR and how does it works

Che cos’è il demand response e come funziona?

Il Demand Response è un programma che consente ai consumatori commerciali e industriali di aumentare o diminuire il consumo di energia

Partecipare a un programma demand response è un procedimento in tre fasi. Il coinvolgimento di un cliente nel programma Demand Response può essere diviso in tre step: preparazione, risposta, ripristino.

Step 1: Preparazione

Flexibility Solutions

10 motivi per partecipare ai programmi Demand Response

I motivi per cui le imprese dovrebbero prenderli in considerazione sono tanti. I motivi di scegliere di farlo con Enel X sono altri ancora

Il primo passo di un programma di Demand Response è la preparazione, che prevede la progettazione di un piano di gestione dell'energia personalizzato per mappare il consumo energetico del tuo sito. Enel X aiuterà i clienti a ridurre il consumo di energia non essenziale presso le proprie strutture senza influire sulle operazioni, sul comfort o sulla qualità del prodotto. Ciò può comportare azioni semplici come abbassare l'illuminazione, ridurre l'aria condizionata o spostare di alcune ore i tempi di un processo ad alta intensità energetica. Ma potrebbe anche significare passare alla generazione di backup per ridurre le richieste sulla rete. Il piano è fatto su misura per ogni singolo cliente per offrire i massimi vantaggi del Demand Response. Una volta sviluppato il piano, la mossa successiva è installare i contatori necessari per far funzionare tutto.
Ciò include un dispositivo che metta in contatto la struttura con il nostro Network Operations Center (NOC) a Dublino, che monitora i livelli di consumo dei clienti 24 ore al giorno, sette giorni alla settimana, tutto l'anno. La connessione consente inoltre ai clienti di controllare i propri dati in tempo reale, oltre a dare accesso agli strumenti offerti dal software Enel X.

Step 2: Risposta

Quando l'operatore di rete prevede di aver bisogno di supporto, invia un segnale via telefono, e-mail o SMS ai partecipanti al programma Demand Response informandoli che il dispacciamento sta per iniziare. In genere può durare tra 15 minuti e quattro ore. Una volta che il cliente riceve e accetta la notifica di dispacciamento, la risposta è pronta per essere inviata.
All'inizio del dispacciamento, il cliente attua il proprio piano di riduzione energetica presso la propria struttura, riducendo i consumi di energia elettrica come concordato. I tagli possono essere gestiti manualmente in loco o da remoto premendo un pulsante. Le applicazioni basate su cloud permettono ai partecipanti di visualizzare le proprie prestazioni di invio in tempo reale, per assicurarsi di raggiungere gli obiettivi di riduzione.

Step 3: Ripristino

Il ripristino avviene una volta che il dispacciamento è terminato e le strutture partecipanti hanno ricevuto l'autorizzazione per tornare alle normali operazioni. Enel X rimane al tuo fianco per tutto il percorso e mantiene uno stretto contatto con il cliente prima, durante e dopo il dispacciamento per garantire che gli obiettivi di riduzione siano raggiunti e permettano il maggior guadagno.

Chi può accedere ai programmi Demand Response?

I candidati in grado di partecipare ai programmi di Demand Response includono qualsiasi struttura in grado di ridurre il consumo di elettricità di almeno 100 kilowatt. Questi includono scuole e università, ospedali, fabbriche, uffici, centri commerciali e molti altri. Oltre all'aumento del flusso di entrate che deriva dalla trasformazione della flessibilità in denaro e all’avanzamento verso il raggiungimento degli obiettivi per l'utilizzo delle fonti di energia rinnovabile, la partecipazione ai programmi di Demand Response offre numerosi vantaggi. Il consumo di energia diminuisce e così le bollette, poiché una migliore gestione dell'energia consente una pronta risposta ai prezzi elevati dell'elettricità. I partecipanti ricevono anche un preavviso di problemi di stabilità nella rete e possono gestire le loro operazioni in modo proattivo.
Business Solutions

Business Solutions

Promuoviamo il progresso sostenibile, insieme

Come funzionano i programmi Demand Response?

Per far funzionare il proprio programma Demand Response, Enel X si affida alla gestione del proprio Network Operations Center (NOC) all'avanguardia istituito a Dublino nel 2011. Questo "centro di comando" è il luogo in cui tutti gli invii di DR vengono attivati, monitorati e gestiti. Enel X opera il più grande portafoglio di asset energetici flessibili al mondo attraverso il NOC, e attualmente gestisce oltre 7 GW di fornitura di energia cosiddetta "curtailable" o "interrompibile" in 16 paesi nel mondo. Allo stesso tempo, il NOC trasmette i dati da oltre 15.000 siti aziendali in tutto il mondo. L'alimentazione gestita presso il NOC è distribuita in oltre 50 programmi Demand Response in tutto il mondo, offrendo adattabilità in tempo reale poiché soddisfa istantaneamente la richiesta dell'operatore di rete di modulare la domanda di energia e interagisce con i partecipanti alla Demand Response.

L’importanza delle soluzioni Generation & Energy Optimization

Flexibility Solutions

Soluzioni per la flessibilità

Trasformare l’energia da costo a opportunità

I programmi di ottimizzazione della generazione e dell'energia (Generation & Energy Optimization - GEO) sono soluzioni di flessibilità progettate per i clienti che dispongono dei propri asset di generazione e desiderano vendere sul mercato l'energia in eccesso che producono. Enel X offre due tipologie:

 

GEO Basic è per i proprietari di impianti di generazione in loco come pannelli solari, accumulatori di batterie o impianti di cogenerazione (combined heat and power - CHP). Enel X è in grado di vendere l'energia in eccesso prodotta al prezzo più vantaggioso.

GEO Advanced si rivolge principalmente ai proprietari di impianti di cogenerazione o CHP. Enel X utilizza l'intelligenza artificiale per abbattere la spesa energetica complessiva del cliente ottimizzando i tempi e l'utilizzo delle unità di generazione e di backup.

I piani di aggiornamento del generatore sono una soluzione correlata per un uso più flessibile dell'energia. Enel X aiuta i clienti che già possiedono un generatore di backup a sviluppare un piano per trasferire il fabbisogno energetico della propria struttura al generatore in loco quando richiesto da un dispacciamento del programma Demand Response per ridurre il consumo energetico del sito. Enel X verifica che le apparecchiature funzionino quando necessario e che soddisfino gli standard richiesti per partecipare a un programma di Demand Response. Per i clienti con generatori che non soddisfano i requisiti, Enel X può finanziare e implementare gli aggiornamenti necessari per aggiornare il generatore.