/apps/enel-x-digital-ecosystem/templates/page-content

PepsiCo e le iniziative per la sostenibilità

Enel X aiuta la multinazionale a raggiungere i propri obiettivi di sostenibilità e a prepararsi per il futuro installando un impianto solare fotovoltaico

Pubblicato il: 09 SETTEMBRE, 2020

La pionieristica PepsiCo Chile si rivolge a Enel X

Quando PepsiCo Chile ha deciso di aumentare l'efficienza e la sostenibilità dell'energia che utilizza si è rivolta all'energia solare e ad Enel X.

Abbiamo realizzato per l'azienda un impianto fotovoltaico su uno dei suoi capannoni industriali, rendendo PepsiCo Chile una delle prime aziende del Paese a installare quello che è destinato a diventare uno dei sistemi di alimentazione del futuro.

L’energia solare, che attualmente in Cile rappresenta circa il 70% della generazione di energia pulita, sta registrando la crescita più rapida tra le rinnovabili. Attualmente, circa il 7% dell'elettricità del Paese è generata da fonti rinnovabili, una cifra destinata ad aumentare enormemente perché la richiesta di elettricità a livello globale crescerà del 60% entro il 2040.

Distributed Energy Generation and Infrastructure Solutions

Distributed Energy and Infrastructure

Save money and improve the site’s resiliency by generating sustainable power locally

La crescente crisi climatica giustifica gli sforzi di PepsiCo Chile per passare a fonti di energia pulita

Perché compiere la transizione verso fonti di energia pulita? Il Paese è estremamente vulnerabile all'impatto del cambiamento climatico, ed è colpito da disastri naturali sempre più frequenti e intensi. Gli oltre 6.000 chilometri di costa della nazione sono minacciati da tempeste, mentre il cambiamento dell'andamento delle piogge sta causando più siccità e più inondazioni, con valanghe e smottamenti che si verificano più frequentemente nelle zone montane.

 

Per un'azienda, queste non sono le uniche ragioni per passare alle risorse energetiche distribuite. Generando autonomamente la propria energia, l'azienda non solo risparmia denaro, ma acquisisce la capacità di gestire l'energia che utilizza per soddisfare le esigenze del proprio impianto.

Questo approccio può offrire elettricità a basso costo e una maggiore affidabilità, oltre a un impatto ambientale naturalmente ridotto.

 

L'energia solare ha un impatto minimo sull'ambiente. Non produce gas serra e richiede pochissima acqua per la manutenzione. Inoltre non fa rumore, il che è importante in un contesto urbano. Il fatto che un impianto possa essere installato presso la sede del cliente, direttamente nel luogo di utilizzo, significa che pochissima energia viene sprecata nel trasporto e nella distribuzione.

La responsabilità ambientale di PepsiCo e la partnership con Enel X

L'impianto solare di PepsiCo Chile corona una partnership di lunga data tra Enel X e PepsiCo, di cui facevano già parte il supporto alla generazione di energia, l'illuminazione pubblica e la trasformazione, secondo Juan Poblete, key account manager B2B di Enel X.
L'impianto installato è composto da 585 pannelli solari fotovoltaici in grado di generare più di 2,4 milioni di kWh all'anno, evitando emissioni fino a 326.624 chili di anidride carbonica. Questo aiuta a spingere l'industria verso l'obiettivo della carbon neutrality entro il 2050, anno in cui si prevede che quasi l'80% dell'energia prodotta proverrà da fonti rinnovabili.

Soluzioni per l’efficienza energetica di Enel X

Noi di Enel X non offriamo solo tecnologia d’avanguardia per l’autogenerazione, ma anche un ecosistema integrato di soluzioni software e hardware che collaborano per massimizzare i profitti del cliente.

 

Offriamo anche soluzioni di finanziamento che includono l'installazione chiavi in mano senza alcun costo iniziale per il cliente.