/apps/enel-x-digital-ecosystem/templates/page-content

Demand Response, the experience of Enel X

Demand Response, l’esperienza di Enel X

Ecco come apriamo la strada a un’energia sostenibile, smart e a basso impatto ambientale

Pubblicato il: 27 MARZO, 2018

Nuove opportunità

Resilienza energetica, fonti rinnovabili, stoccaggio dell’energia e servizi di dispacciamento. Sono queste le parole chiave per descrivere il futuro dell’energia. Un’energia sostenibile, intelligente e a basso impatto ambientale. La disruption che ha scosso il settore elettrico, e la conseguente rivoluzione tecnologica e digitale che lo ha invaso, rappresentano una nuova opportunità per i consumatori, chiamati a compartecipare attivamente al mercato dell’energia rendendosi in prima persona possibili fornitori. Infatti, grazie ai programmi di Demand Response, il consumatore può ridurre, quando necessario, l’energia assorbita, contribuendo a stabilizzare la rete e ottenendo così un profitto.

Una conferenza sui servizi Smart Home

Di questi argomenti si è discusso durante il convegno organizzato al Politecnico di Milano da Energy@home, associazione no profit che vuole creare una rete collaborativa per la progettazione di servizi per la Smart Home in un ecosistema efficiente e sinergico. La tavola rotonda aveva l’obiettivo di presentare lo studio “Partecipazione della Domanda Flessibile al Mercato per il Servizio di Dispacciamento”, realizzato dal PoliMI e da RSE (Ricerca sul Sistema Energetico), nato per interrogarsi sulla possibilità e sulla convenienza di partecipare al mercato del Demand Response. Lo studio è il risultato di un ciclo di workshop mensili tenuti con i partner dell’Associazione Energy@home, seguito poi dalla realizzazione di una piattaforma dimostrativa di Energy Aggregation in modalità open source che ha permesso di fare alcune simulazioni sullo scambio di dati e sulla gestione della risposta alla domanda.
Smart Home Solutions

Soluzioni Smart Home

Consentire una vita migliore e più intelligente grazie a una tecnologia all'avanguardia

La giornata di lavori al Politecnico è stata moderata da Fabio Bellifemine, Direttore di Energy@home, che ha presentato lo studio sui nuovi scenari di mercato insieme a Massimo Gallanti, Direttore del Dipartimento Sviluppo dei Sistemi Energetici di RSE. Alla discussione sono intervenuti esperti del Politecnico e di RSE, insieme a diversi attori del palcoscenico dell’energia tra cui Daniele Andreoli, Head of Optimization and Flexibility Solutions di Enel X.

EnerNOC, un leader mondiale

Business Solutions

Business Solutions

Promuoviamo il progresso sostenibile, insieme

Andreoli, ha raccontato come la vision aziendale ha creduto fortemente nei programmi di gestione della domanda con l’acquisizione, lo scorso anno, della società statunitense EnerNOC, leader mondiale nel settore. Andreoli ha riportato l’esperienza di Enel X in corso nel nostro Paese, condividendo peculiarità e suggerimenti con gli altri partecipanti al confronto.

Un nuovo ruolo per il consumatore

L’energia del futuro non si acquista soltanto ma si produce con le fonti rinnovabili, si accumula con le batterie di ultima generazione e si rivende alla rete per evitare sovraccarichi e inquinamento. E il consumatore è il protagonista dell’energia di domani.