/apps/enel-x-digital-ecosystem/templates/page-content

Formula E: a Roma, un successo 100% elettrico

Il primo E-Prix italiano ha affascinato gli spettatori dell'evento sia dal vivo che in TV e su Twitter

Pubblicato il: 13 GIUGNO, 2018

Enel X è Official Smart Charging Partner

Più di un milione di telespettatori incollati alla diretta tv, 30.ooo presenze sulle tribune e l’hashtag #formulaeday a capeggiare per tutto il giorno tra i trend topic di Twitter. Davvero un gran successo quello registrato dal primo e-prix italiano, disputato sabato 14 aprile tra le strade del quartiere Eur a Roma. Il primo Gp elettrico, di cui Enel continuerà ad essere Official Smart Charging Partner e Official Power Partner anche per le prossime cinque stagioni, ha regalato alla Capitale una competizione spettacolare. Grazie al meteo favorevole moltissimi appassionati e curiosi si sono lasciati coinvolgere da questa competizione giocata, è proprio il caso di dirlo, sul filo dell’energia.

Formula E, una gara 100% Green

La Formula E ha conquistato veramente tutti con una straordinaria gara, a cui il pubblico ha potuto assistere, conclusasi con la vittoria del pilota Sam Bird, in gara con Ds-Virgin. Tanti sorpassi mozzafiato e molta strategia messa in pista per risparmiare batteria e massimizzare il “pieno” di corrente dal vincitore, seguito sul podio dai piloti Di Grassi su Audi e Lotterer su Techeetah. Le venti monoposto elettriche sono partite da Piazza Marconi: 33 giri di pista, 21 curve e 2.860 metri corsi su via Cristoforo Colombo, passando per la celebre Nuvola di Fuksas e il Palazzo dei Congressi che ha ospitato i paddock per il cambio batterie.
Enel X ha portato in pista le sue innovative tecnologie smart, fornendo non solo l’energia elettrica proveniente al 100% da fonti rinnovabili, ma anche micro-grid completamente digitalizzate. In occasione della gara romana, sono stati presentati i nuovi Superchargers da 80 kW, che il Gruppo ha messo a punto per il prossimo campionato. Infatti, grazie a batterie di ultimissima generazione in grado di immagazzinare il doppio dell’energia rispetto a quelle usate attualmente, dal prossimo Gp green le vetture potranno completare una gara completa senza effettuare alcuna sosta.

Quattro Fast Charging Stations per la città

La Formula E è stata per la città di Roma anche un’ulteriore occasione per sottolineare l’importanza della cultura elettrica e per avvicinare gli appassionati di racing all’idea che un motore alimentato da fonti green possa dare le stesse emozioni e la stessa autonomia dei veicoli inquinanti. Proprio per questo Enel ha installato quattro stazioni di ricarica Fast con hotspot Wi-Fi gratuito nel quartiere attraversato dalla Formula E.
Le colonnine elettriche, che rimarranno a disposizione degli utenti romani, fanno parte del progetto di infrastrutture di ricarica italiane ed europee EVA+ e vanno ad aggiungersi agli oltre 120 punti già presenti sul territorio capitolino.

La mobilità sostenibile accelera

Sorprendente anche la partecipazione registrata su Twitter, non solo durante il live stream del campionato eco-friendly, ma anche durante gli eventi Enel Focus On dedicati alla e-mobility che hanno contato sull’intervento di Brian Solis, noto analista della disruptive technology, in compagnia di un gruppo di influencer internazionali. La mobilità sostenibile corre sempre più veloce. In pista, in città, in rete.

 

Guarda anche il video che ha realizzato la CNN in occasione dell'evento.