/apps/enel-x-digital-ecosystem/templates/page-content

Smart grid technologies

Enel X dimostra l’affidabilità del Demand Response in tempi di lockdown

Con il fabbisogno elettrico in calo dovuto ai lockdown, gli operatori dei sistemi di rete potrebbero chiedersi come mantenere la stabilità

Pubblicato il: 17 GIUGNO, 2020

Demand Response, la chiave in tempi eccezionali

Il consumo di elettricità in Irlanda è diminuito del 10-12% durante il lockdown, mentre nell'Irlanda del Nord e in Gran Bretagna il calo è stato ancora più elevato, fino al 20%. Secondo il gestore irlandese EirGrid, la concentrazione di aziende high-tech come i data center ha avuto un effetto attenuante sulla domanda nella regione. Ad aggravare la sfida del bilanciamento di rete durante il lockdown, ci sono stati eventi meteorologici da record ideali per la generazione di energia rinnovabile solare ed eolica. Quando la quota delle energie rinnovabili nella generazione complessiva è molto alta, la rete è più volatile e diventa ancora più difficile da gestire. Una delle tecnologie che gli operatori di rete utilizzano per aiutare a gestire eventi di rete eccezionali è nota come demand response (DR). La tecnologia DR si basa sul fatto che i maggiori utenti di energia modulano la propria domanda di elettricità con un preavviso relativamente breve per aiutare a mantenere la stabilità del sistema di rete.

EirGrid e Enel X testano la rete

Il 12 maggio EirGrid ha effettuato un test di DR richiedendo un totale di 115 MW a Enel X. Il nostro portafoglio ha consegnato 107 MW, una performance del 98,5%. L’energia è stata fornita da 38 dei clienti irlandesi di Enel X in 52 siti. Questo risultato dimostra che il demand response continua a essere una soluzione affidabile per la stabilità di rete, anche in circostanze eccezionali. L'affidabilità del DR diventerà ancora più importante in futuro poiché gli sforzi di decarbonizzazione porteranno a una maggiore elettrificazione del riscaldamento e dei trasporti, con una domanda potenzialmente meno prevedibile.
Flexibility Solutions

Soluzioni per la flessibilità

Trasformare l’energia da costo a opportunità

Demand Response, un programma sempre più necessario

Nel frattempo cresce la richiesta di DR: il bilanciamento di rete diventerà sempre più impegnativo con l’aumentare dell’impiego di energie rinnovabili nel tentativo di raggiungere gli obiettivi di emissioni nette pari a zero dei vari paesi. 
In effetti, per National Grid, gestore di elettricità in Gran Bretagna, i trend di domanda senza precedenti di oggi sono un aiuto per prepararsi a situazioni che potrebbero diventare normali in futuro.

L’impegno di Enel X per il Demand Response

Business Solutions

Business Solutions

Promuoviamo il progresso sostenibile, insieme

Continueremo a collaborare attivamente con i nostri clienti e ad adattare i loro profili operativi in continuo cambiamento per la miglior partecipazione a un programma DR. Questo fa parte del nostro servizio standard di aggregazione del demand response, a vantaggio degli operatori di rete che altrimenti dovrebbero lavorare con piani di partecipazione DR individuali delle singole aziende. La partecipazione ai programmi demand response porta vantaggi anche ai clienti C&I. Oltre ad aprire nuovi flussi di entrate grazie all’utilizzo delle proprie risorse per garantire flessibilità di rete, i nostri clienti migliorano invariabilmente l'efficienza, la resilienza operativa e la preparazione all'innovazione. Grazie ai nostri clienti per aver sostenuto questo test con diligenza e per aver supportato la stabilità di rete e la decarbonizzazione con il demand response, e grazie al nostro team di networks operation che è attivo in tempo reale 24 ore su 24, 7 giorni su 7, e che è stato coinvolto nella realizzazione di un evento impeccabile durante un periodo così difficile e senza precedenti.