/apps/enel-x-digital-ecosystem/templates/page-content

remotization-enel-x

Il futuro della remotizzazione nelle utility elettriche con Enel X

La Smart City challenge di Enel X mostra i vantaggi della remotizzazione

Pubblicato il: 29 APRILE, 2021

L’evoluzione dell’energia con la remotizzazione

Oggi nel mondo dell’energia si parla sempre più spesso di transizione sostenibile e di digitalizzazione. Le conversazioni si concentrano in particolare sul modo in cui far evolvere il ventaglio attuale delle attività delle utility dell’energia per produrre un impatto positivo immediato, o quasi, nella lotta al cambiamento climatico e alle emissioni di gas serra, nonché sul modo in cui far evolvere i servizi offerti per rendere quelle stesse attività più green e più efficienti. Uno dei motori di questa evoluzione sono i fornitori di energia innovativi come Enel X, che sta integrando la remotizzazione nelle proprie nuove direttive strategiche con l’obiettivo di trasformare l’attuale economia a forti emissioni di anidride carbonica in un’economia green, sostenibile e a zero emissioni.
Innovation and sustainability

Innovazione e Sostenibilità

Sviluppiamo nuove tecnologie per trasformare le imprese, le città e la qualità della vita delle persone

Servizi energetici e remotizzazione

Il settore energetico sa bene che la distanza fisica è sempre stata il maggiore ostacolo alla fornitura di servizi globali. I fornitori di energia, in quanto player di primo piano nella sfida per innovare il sistema e ridurre così l’impronta ecologica mondiale, si stanno affrettando a integrare i principi della remotizzazione nella tecnologia e nei servizi di comunicazione, per aprire la strada a strutture efficienti e affidabili, che avranno poi un impatto diretto sulla soddisfazione dei clienti e sull’efficienza energetica.
Adatta a una varietà di applicazioni che abbraccia quasi tutti gli ambiti, dagli impianti di generazione alle dighe idroelettriche, dalle linee di trasmissione alle reti di distribuzione, fino alle sedi stesse dei clienti, la remotizzazione può incrementare l’efficienza generale delle attività delle utility elettriche e la qualità nelle fasi di offerta, gestione e mantenimento dei servizi.

Smart City challenge

Nell’agosto 2019 Enel X ha lanciato una Smart City challenge per esplorare nuove strade per ridurre i costi di manutenzione dei sistemi di illuminazione pubblica. Dopo meno di un anno Enel X ha coinvolto l’azienda vincitrice in un progetto innovativo per sviluppare congiuntamente una soluzione nuova e originale che mostra la precisione e i vantaggi economici dell’analisi delle immagini satellitari per il censimento dei lampioni. Lo studio ha applicato algoritmi di apprendimento automatico alle immagini satellitari notturne e diurne delle città di Pescara (Italia), Móstoles (Spagna) e Puente Alto (Cile), per un’analisi che ha permesso di stabilire come migliorare l’efficienza e l’efficacia della distribuzione dei lampioni, mostrando anche come il rilevamento tecnologico può aumentare la sicurezza riducendo le ispezioni fisiche e individuare le posizioni ideali in cui installare nuovi lampioni.
Smart City

Smart City

Rendiamo possibile la rivoluzione della smart city per le persone e per l’ambiente

Lo studio di Enel X

Nello studio di Enel X sono stati utilizzati strumenti di censimento degli asset, algoritmi di apprendimento automatico e satelliti ad alta definizione. Le immagini satellitari sono state scattate durante serate di cielo terso e successivamente processate con algoritmi di apprendimento automatico con o senza supervisione, i quali hanno integrato i dati della topologia urbana per individuare e riconoscere unicamente i punti di illuminazione pubblica. I risultati sono stati poi confrontati con i dati di Enel X per valutare la precisione raggiunta: il 90% dei lampioni è stato localizzato con un errore massimo di soli 3 metri rispetto alla posizione reale.
I risultati dello studio mostrano come Enel X sia in grado di produrre dati precisi che forniscono informazioni utili riguardo al censimento degli asset, allo stato, alla tecnologia e al rapporto luminosità/popolazione, con cui poter prendere decisioni ponderate. Sottolineano inoltre il valore della remotizzazione, perché i dipendenti hanno lavorato in squadre ridotte, da remoto e senza interruzioni per tutta la durata del progetto e durante la pandemia di COVID-19.

I vantaggi della remotizzazione

Effetti diretti della remotizzazione sono l’impatto positivo sull’ambiente, l’affidabilità dei processi, l’efficienza operativa e la sicurezza dei lavoratori. Attraverso queste soluzioni innovative, Enel X prosegue nel proprio impegno di ottimizzare i processi quotidiani e di migliorare il panorama delle utility sul lungo periodo, per promuovere gli obiettivi generali del sistema energetico, ossia comfort, affidabilità e convenienza, tutti aspetti fondamentali per l’infrastruttura dell’economia.

 

Scarica il white paper.