/apps/enel-x-digital-ecosystem/templates/page-content

Enel X crea nuove opportunità grazie alle partnership

Per garantire che la transizione energetica avvenga senza intoppi, devono emergere ecosistemi industriali che creano valore per i clienti

Pubblicato il: 16 DICEMBRE, 2020

Alleanze che accelerano la transizione energetica

La transizione energetica sta facendo proliferare alleanze e partnership progettate per promuovere l'elettrificazione attraverso diversi settori e aree geografiche. La nostra azienda sta promuovendo l'accesso a elettricità pulita e sostenibile per tutti, attraverso l'innovazione e la digitalizzazione, come delineato nel rapporto 2020 della Global Sustainable Electricity Partnership. Il rapporto descrive le iniziative di alcuni suoi membri (tra cui Enel) in tal senso.

Ridurre la range anxiety nella mobilità elettrica

Nella mobilità elettrica Enel X sta impegnando risorse significative per favorire l'adozione dei veicoli elettrici. In questo settore abbiamo stretto una partnership con Ionity, una joint venture per la mobilità elettrica tra le principali case automobilistiche europee - BMW, Daimler, Ford, Volkswagen e la nuova arrivata coreana Hyundai - per creare una nuova rete di ricarica ultraveloce in Italia che potrà essere utilizzata dalla maggior parte dei veicoli elettrici sul mercato sia oggi che in futuro. Ionity vuole contrastare l'ansia da autonomia tra i potenziali acquirenti di veicoli elettrici con la costruzione di 400 stazioni di ricarica ultraveloci lungo le principali autostrade europee, 20 delle quali in Italia, in grado di ricaricare completamente la batteria di un'auto elettrica in 30 minuti o meno. Enel X si occuperà di identificare le posizioni, mettere a disposizione il capitale per installare le stazioni di ricarica e curare la manutenzione.
Electric mobility

Mobilità Elettrica

Alla guida della trasformazione globale che cambia il modo di muoversi

Installare ricariche ultra-rapide in tutta Europa

Le stazioni ultraveloci italiane, che ospiteranno ciascuna fino a sei punti di ricarica, faranno parte della più ampia rete nazionale di infrastrutture per veicoli elettrici di Enel, che prevede la creazione di fino a 14.000 punti di ricarica di capacità variabile entro il 2022. I nostri clienti con veicoli elettrici possono utilizzare anche la rete Ionity in tutta l'Unione Europea, che al momento offre 310 stazioni di ricarica, con altre 49 in costruzione.
Ma se le vendite di auto elettriche stanno crescendo - nel 2019 sono aumentate di circa il 40% a livello globale, secondo l'Agenzia Internazionale per l'Energia - sono ancora frenate da preoccupazioni, tra cui i costi iniziali. Tuttavia, il calo del prezzo delle batterie ha portato le auto elettriche quasi alla parità di costo con i veicoli alimentati convenzionalmente e l'espansione delle reti di ricarica pubbliche, come quella di Ionity, ne promuoverà l'adozione.

Demand response per gestire i consumi in Missouri

Negli Stati Uniti, Enel X contribuisce con la propria esperienza nella gestione dei programmi di demand response a una partnership in Missouri. In base a un accordo esclusivo con Ameren, la più grande utility dello stato, fornirà 100 MW di risorse demand response dai clienti commerciali e industriali della utility. Il programma, completamente gestito da Enel X, contribuirà a ridurre i picchi di domanda sulla rete di distribuzione di Ameren.

 

Enel X gestisce circa 6,3 GW di capacità di demand response, cosa che la rende leader mondiale nel settore, e prevede di portare tale cifra a 10,1 GW entro il 2022. La tecnologia demand response paga i consumatori di energia per ridurre i loro consumi quando la domanda è alta. Alcuni programmi consentono anche ai proprietari di pannelli solari, turbine eoliche o persino di batterie per lo stoccaggio, di vendere alla rete la loro produzione in eccesso quando necessario.

Soluzioni per la flessibilità

Trasformare l’energia da costo a opportunità

Il ruolo di Enel X in Missouri è ottimizzare la partecipazione dei clienti e massimizzare il loro guadagno. Le aziende possono anche monitorare e regolare il proprio consumo energetico per evitare i picchi di domanda e ridurre le spese energetiche complessive. L'approccio ha vantaggi per Ameren e allo stesso tempo fornisce ai consumatori nuovi flussi di entrate, creando valore per l'intero sistema.

Lo stoccaggio energetico fa parte dell’equazione

Il mercato delle batterie di stoccaggio è ancora in fase embrionale, considerato l’alto costo della tecnologia, ma la situazione cambia rapidamente grazie al calo dei prezzi delle batterie – diminuiti dell’87% dal 2010, grazie alla manifattura su scala e all’innovazione, mentre la domanda è centuplicata tra il 2010 e il 2018, secondo BloombergNEF. Questo significa che avrà un ruolo sempre maggiore nei programmi demand response.

 

Enel X si impegna a garantire che la transizione verso una società sostenibile, inclusiva e intelligente avvenga il più rapidamente possibile. In quest'ottica, in Italia abbiamo avviato una partnership sperimentale con una società di proprietà del gestore della rete nazionale. Ciò consentirà ai sistemi residenziali di stoccaggio di energia su batterie in tre province settentrionali di offrire alla rete i cosiddetti servizi di bilanciamento. In precedenza, solo grandi impianti di produzione o carichi industriali erano autorizzati a farlo.

Invitare le famiglie nei programmi di gestione della domanda

Il progetto, che sarà gestito da Enel X in qualità di aggregatore, consentirà alle famiglie di partecipare a programmi di gestione attiva della domanda. Il nostro compito è installare un sistema di telecontrollo che ci consenta di attivare l'unità di accumulo e fornire energia alla rete quando richiesto.

 

Abbiamo inoltre stretto un accordo con Intesa Sanpaolo, la più grande banca italiana, per sostenere progetti innovativi nella filiera delle aziende più piccole. La banca ha concesso un prestito di 1.5 milioni di euro a Aton Storage, una piccola impresa di cui siamo partner e che sviluppa metodi innovativi di accumulo dell’energia solare

The bank has agreed a 1.5-million-euro loan to Aton Storage, a small company that develops innovative methods for storing solar power with which we have gone into partnership. The aim of the partnership is to offer energy storage integrated with solar panels to the public at competitive prices.

Enel X has a broad range of innovative, sustainable solutions, and  working in partnership with other organizations is the best way to exploit the opportunities offered by electrification.