/apps/enel-x-digital-ecosystem/templates/page-content

EV charger in recycled plastic make e-mobility even more sustainable

Riciclare plastica per ricaricare l’e-mobility

Come riciclare la plastica per rendere le stazioni di ricarica ancora più sostenibili

Pubblicato il: 5 NOVEMBRE, 2020

Share this content on your channels

Riutilizzare, riciclare, muoversi in modo sostenibile

La nuova gamma di caricatori per uso domestico JuiceBox di Enel X uniscono sostenibilità ed e-mobility, con un involucro di plastica riciclata e un design focalizzato su riutilizzo e riciclo. La combinazione, specialmente per gli oggetti in plastica, diventa di giorno in giorno più importante.

 

La cosa è particolarmente evidente nei nostri oceani. Nel Pacifico, ad esempio, all’incirca a metà strada tra California e Giappone, si è formata la Great Pacific Garbage Patch. In quel punto l’acqua è un miscuglio opaco di minuscole particelle chiamate microplastiche, miste a rifiuti più grandi come attrezzature da pesca, bottiglie e scarpe.

 

In acqua la plastica si dissolve in particelle sempre più piccole che si insinuano nella catena alimentare, nuocendo gravemente alla vita negli oceani. Il danno causato dalla plastica abbandonata negli oceani – ci sono vortici simili nel Pacifico del Sud e nell’Atlantico – è uno dei più forti argomenti a favore del riciclare quanto più possibile la plastica, riutilizzandola per evitare che finisca nell'oceano.

L’economia circolare secondo Enel X

Riuso e riciclo sono parole d’ordine dell’economia circolare, i cui principi sono al centro dell’approccio al business di Enel X e del Gruppo Enel in generale.

 

Per questo Enel X ha deciso di costruire le più recenti stazioni di ricarica di veicoli elettrici a uso domestico, la JuiceBox Pro e la JuiceBox Pro Cellular, utilizzando plastica riciclata. Per completare la produzione 2020 di 30.000 JuiceBox, sono state usate 60 tonnellate di rifiuti plastici, con risultati in termini di performance molto positivi in confronto a quelli ottenuti con plastica vergine.

Le soluzioni circolari di Enel X

Prodotti e servizi per città, aziende e abitazioni sostenibili

Il valore aggiunto della circolarità: le nostre soluzioni di smart charging

La mobilità elettrica è un’area di interesse strategico per Enel X. La mobilità elettrica ha sempre svolto un ruolo chiave nel modo di intendere l’economia circolare secondo Enel X, e il bisogno di progettare le proprie soluzioni secondo i suoi principi rende necessario innovare costantemente. Se la sostenibilità è intrinseca alla scelta di un veicolo elettrico rispetto a uno alimentato da combustibili fossili, la ricarica tramite un JuiceBox realizzato con plastica riciclata sottolinea che questa è un'opzione sostenibile. Il valore aggiunto si ottiene amplificando i concetti di circolarità e sostenibilità. La JuiceBox fa parte della gamma completa di stazioni di smart charging di veicoli elettrici che Enel X offre ai clienti privati, alle aziende e alle città. Il suo scopo è offrire la ricarica a un livello adattabile alle necessità energetiche individuali, rimanendo connessi alla piattaforma di smart charging di Enel X. Questo permette l’accesso all’intera gamma di servizi tra i quali la gestione in remoto, la programmazione e altre funzionalità di ricarica intelligente. La JuiceBox ha vinto il premio Compasso d’Oro 2020 per il design industriale.
BEST EV

BEST EV

Segui il canale più aggiornato sulla mobilità elettrica

Quote Card Image
Quote alt

L'innovazione alimenta l'economia circolare. L’impegno di Enel X è quello di coniugare innovazione e sostenibilità.

Francesco Starace

Amministratore Delegato e Direttore Generale

Obiettivi di Sviluppo Sostenibile

I 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite (Sustainable Development Goals  - SDGs) sono stati sottoscritti nel tentativo di rispondere a problemi come la plastica negli oceani e gli effetti della povertà sulla capacità delle persone di compiere scelte sostenibili. Sono obiettivi ambiziosi, che intendono mettere fine alla fame e alla povertà estrema e combattere il cambiamento climatico entro il 2030.

 

Enel X, come l’intero Gruppo Enel, è molto impegnata nel raggiungimento di questi obiettivi. L’obiettivo 14 in particolare, “Vita sott’acqua”, si concentra sugli oceani: tra le azioni previste è inclusa la riduzione significativa di “ogni tipo di inquinamento marino, in particolare quello derivante da attività terrestri, compresi i detriti marini e l'inquinamento dei nutrienti” entro il 2025.

Il nostro Gruppo si focalizza anche sul raggiungimento degli obiettivi 7 (“Energia conveniente e pulita”), 9 (“Industria, Innovazione e Infrastruttura”) e 13 (“Azione per il clima”).

 

Questo ci riporta allo stato degli oceani e a ciò che possiamo fare per garantire ai nostri figli di non ereditare un pianeta irrimediabilmente inquinato. Un’economia sostenibile basata sui principi di circolarità è il minimo che possiamo fare.

 

Una JuiceBox costruita con plastica riciclata è un passo nella direzione giusta.