The new e-tron: Audi quality meets the energy of Enel X

Nuova e-tron: la qualità Audi incontra l'energia di Enel X

Il primo SUV elettrico del marchio tedesco presentato in Italia nella sede di Enel X in Viale Tor di Quinto

Pubblicato il : 29 OTTOBRE, 2018

Tecnologia, energia, sostenibilità

Appena varcato il cancello d’ingresso del quartier generale di Enel X a Roma, non è possibile trattenere lo stupore. In occasione della presentazione, in anteprima per la stampa italiana, parcheggiata nel cortile della sede aziendale c’è l’Audi e-tron, il primo SUV elettrico al 100% della nota casa automobilistica dei quattro anelli. Un perfetto binomio tra tecnologia e potenza, ma con un valore aggiunto: la sostenibilità ambientale. E chi meglio di Enel X, poteva collaborare col marchio tedesco, per una decisa svolta verso il motore elettrico?

Bonus di ricarica e consulenze gratuite

EV Charging Stations

Stazioni di ricarica EV

Soluzioni modulabili, intelligenti e all’avanguardia per persone, città e imprese

La nuova e-tron, già ordinabile dal prossimo dicembre, arriverà su strada nel primo trimestre del nuovo anno “piena di energia”. Grazie all’accordo tra Audi ed Enel X, i possessori del nuovo SUV elettrico avranno a disposizione un bonus di energia pari a 3.300 kW, da utilizzare presso tutti i punti di ricarica pubblici entro i primi due anni dall’acquisto. “Ready for e-tron” è il pacchetto di benvenuto, rivolto a privati e aziende, che offrirà una ricarica di energia gratuita corrispondente a circa 14mila chilometri di viaggi: un grande passo in avanti nel nuovo ecosistema della mobilità elettrica. Ma non finisce qui: nell’opzione è incluso infatti anche il sopralluogo e la consulenza per l’aumento della potenza energetica dell’impianto di casa, nell’ottica di poter predisporre di un charging point direttamente a casa propria.

Digitalizzazione e sicurezza in un pacchetto ad alte prestazioni

La qualità e la sicurezza di Audi incontrano così la motorizzazione elettrica, conferendole un’immagine distintiva, come racconta Fabrizio Longo, Direttore Audi Italia, intervenuto durante la conferenza stampa insieme a Francesco Venturini, AD di Enel X, e Massimo Nordio, AD di Volkswagen Group Italia.
Il Direttore di Audi Italia ha sottolineato l’importanza di rendere il mercato elettrico un’esperienza di guida appassionante per il pubblico, con prestazioni altamente performanti incastonate in un gioiello automobilistico su cui brillano le gemme della digitalizzazione e della sicurezza.

Veloce, potente, a emissioni zero

L’Audi e-tron è la prima full electric “carbon neutral”, vale a dire prodotta in uno stabilimento che si serve per il 95% di energia proveniente da fonti rinnovabili, a Bruxelles. Powertrain a zero emissioni per due motori da 408 CV di potenza e una coppia da 664 Nm che permettono uno scatto da 0 a 100 km/h in 5,7 secondi. Sospensioni pneumatiche adattive per una reattività praticamente istantanea, grazie alla trazione “quattro” che abbina la trazione elettrica a quella integrale, e batterie da 95 kWh.
Una perfetta sintesi delle qualità e delle prestazioni tipiche delle vetture Audi, declinata al verbo della sostenibilità. Inoltre la e-tron è un vero e proprio computer, con il sistema My Audi in grado di mostrare in ogni momento lo stato di carica del veicolo e il tempo di ricarica necessario richiesto dalla batteria per raggiungere “il pieno”, sia che si stia ricaricando da una colonnina di potenza da 11 che da 22 kW.

Un SUV intelligente con un'autonomia di 400 km

Ma c’è molto di più. Specchietti retrovisori esterni virtuali che comportano una severa riduzione dell’angolo cieco, un sistema di recupero dell’energia che vale il 30% dell’autonomia e il 90% delle frenate rigenerative. Per non parlare poi del pacchetto connettività e intelligenza artificiale “on demand”, con optional acquistabili successivamente all’acquisto della vettura, anche temporaneamente. Una fruibilità di utilizzo flessibile, solitamente propria di altri settori, con la specifica missione di abbattere le residue resistenze nei confronti della mobilità elettrica. Tornando a parlare di energia, la e-tron ha un’autonomia superiore a 400 km ed è la prima vettura al mondo di serie in grado di rifornirsi nei punti di ricarica ad alta capacità da 150 kW di potenza, fiore all’occhiello dell’innovazione tecnologica di Enel X, dove si raggiunge l’80% di carica delle batterie in soli 30 minuti d’orologio.
L’anteprima romana del primo SUV Audi a impatto zero è stata anche un’ottima occasione per fare il punto sulla mobilità sostenibile italiana. L’AD di Enel X, Francesco Venturini, ha riepilogato alla stampa il Piano Italia messo a punto dall’azienda per l’installazione di una infrastruttura di ricarica capillare, composta da 7mila punti di ricarica entro il 2020, per arrivare a 14mila entro il 2022.

Enel X e Audi, insieme per la e-Mobility

I percorsi di Enel X e Audi si erano già incrociati con l’esperienza di Ionity (un consorzio di marchi automotive tra cui per l’appunto anche Audi), che ha sviluppato la prima rete di ricarica ultrafast con punti di ricarica da 350 kW, la cui prima installazione italiana è prevista entro la fine dell’anno in Toscana. Saranno 20 i siti che ospiteranno fino a 6 punti di ricarica ciascuno, ognuno in grado di ricaricare una vettura come e-tron in mezz’ora circa. Il progetto ha l’obiettivo di raggiungere un numero di 400 stazioni di ricarica lungo le principali arterie europee entro il 2020. L’azienda con i quattro anelli ha deciso di investire nel prossimo futuro su una strategia tutta elettrica. Entro il 2022 saranno 16 gli stabilimenti del marchio tedesco ad essere dedicati esclusivamente alla produzione di veicoli elettrici, da cui usciranno 80 nuovi modelli, elettrici o plug-in, sul mercato entro il 2025. Inoltre, entro il 2030 sarà disponibile almeno una versione elettrificata per ciascuno dei 300 modelli della gamma Audi. Che la rivoluzione (elettrica) continui.
Electric Mobility

Mobilità Elettrica

Alla guida della trasformazione globale che cambia il modo di muoversi